Riso selvaggio con lenticchie rosse profumato all’aneto


Risotto con lenticchie rosse e aneto
Version française de la recette en bas
Il riso é per noi un alimento indispensabile. Per la sua versatilità, per la sua digeribilità lo preparo due volte a settimana. Possa essere in bianco, con la salsa, con i gamberetti con il becon, con verdure o anche speziato i miei figli lo mangiano senza problemi. Approfitto proprio di questa loro preferenza e lo servo spesso con il salmone grigliato o al vapore . Se aggiungo dei legumi (tranne ceci per Vittorio, che scarta minuziosamente e mangia solo il riso ) come le lenticchie , diventa un piatto fresco e digeribile anche la sera. Il riso, é un cereale che non appesantisce ma sazia e servito per cena é perfetto. Questo che ho preparato é un risotto con delle lenticchie rosse e l’ aneto, non solo per dare al piatto un tocco di verde ma anche un sapore fresco e un profumo simile al finocchietto selvatico.

Risotto con lenticchie rosse e aneto
Riso selvaggio ,lenticchie rosse e aneto.
Per 4 persone:
300 g di riso selvaggio
150 g di lenticchie rosse
un mazzetto di aneto fresco
un litro circa di brodo vegetale (carota-sedano-cipolla-alloro)
olio evo
una piccola cipolla bianca

Preparare in anticipo il brodo vegetale. In una larga padella far rosolare la cipolla tagliata fine con 4 cucchiai d’olio d’oliva e due o tre rametti di aneto. Tenere da parte il resto. Aggiungere il riso e le lenticchie(crude) lavate prima sotto l’acqua corrente. Far rosolare finché il riso diventi lucido e cominciare a versare del brovo, abbassando la fiamma. lasciare cuocere lentamente facendo assorbire il brodo che man mano si andrà ad aggiungere.Tritare finemente l’anteto rimasto da parte e distribuirlo nel riso, pochi minuti prima di spegnere il gas. Servire subito.

Version française
Risotto con lenticchie rosse e aneto
Riz sauvage aux lentilles rouges et aneth

Pour 4 personnes:
300 g de riz sauvage
150 g de lentilles rouges
un bouquet d’aneth frais
environ un litre de bouillon de légumes (carotte-céleri-oignon)
huile d’olive
1 oignon blanc

Préparez à l’avance le bouillon de légumes. Dans une poêle anti-adhésive, faire dorer l’ oignon coupé en rondelles avec 4 cuillères à soupe d’huile d’olive et deux ou trois brins d’aneth. Réserver le reste. Ajouter le riz et les lentilles lavées sous l’eau courante. Faire sauter jusqu’à ce que le riz devient brillant ,versez 2 louches de bouillon, baissez le feu et cuire lentement pour faire absorbé le bouillon que vous allez rajouter au fur et à mesure. Hachez finement le reste de l’aneth et ajoutez-le au riz quelques minutes avant d’éteindre le gaz. Servir immédiatement.

25 pensieri riguardo “Riso selvaggio con lenticchie rosse profumato all’aneto

  1. Bonjour. Je passe l’info sur tous les blogs. La 2 ème édition du concours « Recettes pour les enfants « est en ligne. A vos moules, casseroles, rouleaux à pâtisserie et j’attends avec impatience vos jolies créations. A bientôt !

    "Mi piace"

  2. Interessante interessante! Ho giusto un pò di riso selvaggio che non sapevo più come utilizzare!P.S Ma quanto champagne avete bevuto tu e Aldo per l'anniversario??:))..Mi riferisco a utte le mail che mi hai spedito!! Un bacione grandissimo

    "Mi piace"

  3. @onde…esato le ho messe senza ammollarle direttamente secche ma lavate sotto l'acqua corrente.Questo tipo di lenticchie cuoce velocemente sono prive della scorza che generlmente ricopre quelle classiche. Baci e buon fine settimana!

    "Mi piace"

  4. quando sento riso e lenticchie storco il naso, peggio di un bimbo capriccioso, la mnestrina che fanno qui a mensa, e che poi e' un po' un classico qui in campania non mi piace per niente. Eppure appena ho letto la tua riceta non ho pensato affatto alla triste minestrina, ma al profumo del riso selvaggio, e dell'aneto, e alla bonta' delle lenticchie rosse. Magie che sai fare tu :))Un bacio grande grande!

    "Mi piace"

  5. La prima cosa che ho pensato è stata "Ecco un bel piatto completo". La seconda "Ecco un bel piatto gustoso". La terza: "le lenticchie rosse sono le lenticchie corallo?" e, soprattutto "Le metti in pentola da secche o le ammolli/cuoci prima?"

    "Mi piace"

  6. @Gemelline, carissime grazie e buona giornata:)@Cla…cumarri grazzzzie e baciuzzi duci-duci :)))@Mary, brava, anche tu hai dato un'ottimo insegnamento culinario a tua figlia!Grazie ^__^@Sillaba…non penso sia difficile trovarlo, nei super ora si trova facilmente oppure nei negozio bio. :-))@Chapot…il y à toujour des nouvaux ingrédients à découvrir, c'est la cuisine créative et l'imagination que, heureusement nous manquent pas 🙂

    "Mi piace"

  7. @Alex di cuoche…i bimbi li ho abituati a mangiare quello che c'é, senza dargli alternative, sin da piccoli, ancora devo lavorare per il piccolo ma già sono ad un buon punto, secondo me é questa la riuscita nel fargli amare tutti gli ingredienti…poi magari l'eccezzione c'é sempre!@Lanny…sai io lo faccio anche con i fagioli bianchi per esempio freddo come un'insalata é molto buono.@Alex…l'aneto io l'ho scoperto proprio in Francia lo trovo sempre fresco e mi ricorda un po' il finocchietto:)))…….Grazie e buon fine settimana!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.