Brioche al miele con fiocchi d’avena

IMG_3267

I lievitati non sono il mio forte, faccio bene solo la pizza, ma se ho da fare un’impasto più elaborato evito proprio di metterci mano. Sarà che manco di pazienza e di attenzioni anche se devo ammettere che mi piacerebbe tanto , riuscire a fare un buon pane.

Ho impastato senza “impastare ” questa brioche che credevo non ottenere un buon risultato, tant’é che non mi son presa neanche il tempo di annotare le dosi degli ingredienti.

Ho preparato l’impasto la sera prima e….dopo averla assaggiata ,fragrante ed ancora calda  ho riavvolto la memoria, come si faceva un tempo con il registratore, ripassando tutti i passaggi (poco per la verità) e visionando le quantità utilizzate.

Ecco, ora posso senza alcuna esitazione annotarle e condividerle per non scordarle più.

IMG_3276

Ingredienti per uno stampo da plumcake

  • 300 g di farina di forza
  • 50 g di farina di farro
  • 100 g di fiocchi d’avena ( quelli piccoli)
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 100 ml di latte di mandorla ( ma qualsiasi latte va bene)
  • 1 yogurt greco alla vaniglia ( questo avevo in frigo ed anche scaduto) a temperatura ambiente
  • 80 g di burro morbido
  • 2 cucchiai di miele
  • 1/2 bustina di livito disidratato
  • 1/2 cucchiaino di sale

La sera prima

Setacciare le due farine in una terrina.

Scaldare il latte appena tiepido e scioglirvi il lievito, aspettare qualche minuto perché sia bel sciolto.

Sbattere l’uovo insieme al tuorlo.

Continua a leggere la ricetta cliccando qui Briosce al Miele e fiocchi d’avena

 

Annunci

Tortine di Giovanna

IMG_0208

Ero certa che le avrei adorate , mi son piaciute davvero tanto per farle ben 5 volte  ormai da che le ho scoperte nel blog di Giovanna (La cuoca Eclettica Veg)

Sono proprio come lei le descrive, buonisime e semplici.

Il giusto equilibrio di ingredienti per una tortina deliziosa dalla colazione alla cena e sopratutto per la merenda.

Un’impasto versatile da poter variarne i liquidi come ho fatto io, metà succo di limone e metà succo di arancia, o solo latte , io di mandorla sempre, o anche il latticello che le rende soffici soffici.

Il mix di farine (grano duro, grano tenero, farro, segale, riso, grano saraceno e mais) oppure nella giusta proporzione solo farina di farro e farina di frumento, nel mio caso.

Nocciole pralinate o pistacchi o le noci scelte da Giovanna.

La versione pero’ originale é perfetta.

IMG_0787-2

Ingredienti per 6 tortine

  • 120 g. di mix di farina
  • 120 g di succo di limone ( o metà di limone e metà di arancia)
  • 55 g. di noci ( io nocciole pralinate)
  • 8 g. di lievito istantaneo
  • 1 uovo
  • 1  cucchiaio ( colmo) di miele di acacia,
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva ( io ho preferito metterne 3)
  • gli aghi di un rametto di rosmarino
  • 1 manciata di semi di sesamo, papavero e zucca,
  • un pizzico di sale.

Accendere il forno a 180°C.

Setacciare la farina con il sale e il lievito, tritare le noci  a coltello e aggiungerle, insieme ai semi (tenere da parte una manciatina di papavero e sesamo da spolverizzare sulle tortine), alla farina. Unite il miele, l’uovo, l’olio extravergine, il succo di limone, gli aghi tritati a coltello di rosmarino e amalgamate tutti gli ingredienti.
Distribuire  la pastella in  stampi da muffin, cospargere con i restanti semi ed infornare a 180° per 15 minuti e a 170° per 10.
Sformare e servire le tortine tiepide.

Siate felici

Donuts al caffé con glassa al cioccolato

img_4360

L’inverno , eccolo arrivare prima del previsto.

Si mescola con i profumi dell’autunno ,  il freddo é tagliente, come non dovrebbe essere!!!

Non mi dispiace, cosi’ mi permetto di correre meno, ho  voglia di confondere la mia stanchezza nel calore della casa.

Esco presto al mattino ancora buio  per il lavoro e conto le ore che mi separano dal rientro.

Mi conforta subito l’aria di casa e mi siedo, leggendo qualche pagina di un buon libro ed ascoltando il benessere della tranquillità.

Poi la casa si anima, arrivano gli altri, uno dopo l’altro.

E’ ora della merenda.

Anche se ormai siamo tutti adulti perché mai privarsi  di certi piaceri?

 

 

img_4371

Ingredienti per 6 ciambelline:

  • 1 uovo grande
  • 200 g di farina per dolci
  • 20 g di farina di farro (potrete usare anche solo farina 00)
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 60 di zucchero di canna ( aggiungere fino a 40 g di zucchero se preferite più dolci)
  • 20 g di cacao amaro
  • 3 cucchiai di olio di cocco fuso o anche olio neutro
  • una tazzina di caffé ristretto circa 6 cl
  • 6 cl di panna liquida
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 100 g di cioccolato 70% per glassare

Accendere il forno a 180C° –

Mescolare gli ingredienti secchi insieme, le due farine setacciate, il lievito ed il cacao.

In una ciotola montare l’uovo con lo zucchero, aggiungere l’olio, il caffé freddo e la panna a temperatura ambiente, infine il sale e l’estratto della vaniglia.

Versare gli ingredienti secchi e mescolare bene fino a rendere l’impasto omogeneo.

Preparare le formine per donuts, imburrate ed infarinate. Mettere l’impasto in una sacca a poche senza beccuccio e distribuire l’impasto nelle formine.

Infornare per 11/13 minuti.

Lasciare raffreddare su di una griglia.

Intanto sciogliere il cioccolato a bagno maria.

Immergere ogni ciambellina nel cioccolato fuso dalla parte bombata. Disporre sulla griglia e cospargere a piacere con granella di nocciole, di pistacchi o altri confettini colorati.

Se provate a fare questa ricetta saro’ felice di avere il vostro parere anche nel caso non ne sareste soddisfatti e di poter scambiare suggerimenti e magari nuove idee. Grazie mille

Visualizza per stampare la ricetta