Me-Mail


“Cucinare mi piace da sempre.
Mia  madre mi ha insegnato a mescolare gli ingredienti. Mio padre, nella sua bottega di alimentari, mi ha insegnato a conoscere i sapori ed i profumi degli del cibo.
Affondare le mani nella farina, spiaccicare le uova, ungermi di olio fritto, spennellare il pane con il burro , infilare le dita nella cioccolata calda, scottarmi la lingua con il caramello, tagliuzzare le verdure in mille coriadoli colorati, bruciare l’aglio nell’olio bollente, sentire il profumo del pane nel forno, di un dolce, di un timballo e bruciarmi la punta del naso per la fretta di gioire del risultato, stare a guardare i miei figli che divorano anche con gli occhi cio’ che cucino, tutto questo mi dà emozione, piacere, mi fà viaggiare e vedere , a volte , anche il sole, troppo lontano da me.
Da quando sono a Parigi i profumi ed i sapori nella casa in Via delle Rose nella mia Calabria, dove ho iniziato in punta di piedi a cucinare, continuano ad essere presenti nelle mie piatti.
Quel che penso….
In ogni mese dell’anno i profumi nell’aria cambiano per dare sfogo ai sensi. Nuove senzazioni….voglie…. ed é li’, il momento di creare nuovi sapori…..
Per scrivermi in privato: micelipatrizia@hotmail.fr
Annunci

43 pensieri riguardo “Me-Mail

  1. No Patrizia, non ho famiglia a Parigi, sarò dal 4 al 9 in vacanza con la mia famiglia. Ho preso un appartamento in affitto zona Pernety. Io adoro letteralmente questa città, sono stata già tre volte ma mai con mio marito e figli. E quindi dovevo rimediare 😀 Allora spero anche io di poterti incontrare, anche solo per un caffè e stringere la mano a una persona che seguo e stimo molto! Un abbraccio

    Piace a 1 persona

    1. Elena non conosco questa zona, comunque se non ci sono imprevisti il 6 che é sabato vedro’ di organizzarmi e venire a prendermi un caffé con te, ma davvero con tanto tanto piacere! 🙂

      Mi piace

    1. Elena che pensiero gentile, grazie mille davvero!!! piuttosto dammi delle date esatte che se riesco a liberarmi sarei felice di poterti incontrare….ma tu hai famiglia a Parigi? dalla Sicilia ho voglia di mare e di sole di odore di gelsomini e di fiori di arance, di vero calore quello che coccola in ogni momento. Il tuo pensiero mi da già tutto questo. Grazieeee!!!

      Mi piace

  2. Ciao Patrizia! Sono felice tu sia passata dalle mie parti, così ho potuto conoscerti! Mi sono incantata di fronte alle tue foto e alla tua scrittura. Un dono prezioso, grazie!

    Piace a 1 persona

  3. Ciao Patrizia, come va? Spero bene! Ti scrivo qui perchè è l’unico modo di contattarti che ho…
    Mi stanno arrivando delle email a tuo nome molto strane… in cui chiedi aiuto! Penso ti abbiano clonato la tua email. Fammi sapere. Baci Anna

    Mi piace

    1. Ciao Anna, verissimo hai ragione il mio indirizzo elettronico é in mano a qualcun’altro 😦 non sono riuscita da qui a contattare Orange lo faro’ al rientro a casa lunedi. Grazie mille della tua gentilezza 🙂

      Mi piace

  4. Ah bè… la “famosa” cucina francese non piace neanche a me 🙂 Anche se qualche cosa di buono devo ammettere che ce l’hanno… niente in confronto alla cultura gastronomica italiana!

    Mi piace

    1. appunto, si certo hanno molte cose buone e devo dire che negli ultimi tempi hanno anche imparato ad utilizzare l’olio d’oliva e l’aceto balsamico e alcuni a cuocere “al dente” la pasta, ma sempre cucina nostra resta 🙂

      Mi piace

  5. Ciao Patrizia,
    in effetti no… non ero ancora capitata sul tuo blog nonostante le molte affinità!
    In Italia vivevo a Roma e dell’Italia mi manca solo il clima, per tutto il resto preferisco la Francia e i francesi, anche se non riesco proprio a familiarizzare con loro: i pochi amici che ci siamo fatti sono italiani o di altre nazionalità che per un motivo o per un altro sono capitati qui. Ma qui a Grenoble non è un problema visto che la popolazione è al 30% di origini italiane 😀
    Comincerò a leggerti perché vedo che te ne intendi parecchio dei prodotti francesi, io invece ho ancora molto da imparare: io sto qui solo da un paio d’anni, e con un figlio che fra poco compirà 2 anni il tempo per le “ricercatezze” francesi non l’ho trovato!

    Paola

    Mi piace

    1. Paola, anch’io non riesco a familiarizzare con i francesi nonostante io vivo qui da 20 anni ormai, al contrario di Grenoble (città che ancora nn avuto l’opportunità di visitare) il mio villaggio é piccolissimo anche se vicino a Parigi di 15 km, e i miei concittadini sono per la maggiore francesi, ho fatto “amicizia” solo con qualche signora che frequenta il corso di ginnastica ma sono portoghesi o spagnoli, non comunque francesi. Difficilissimo il clima si, anch’io ho tanta difficoltà ad abituarmi essendo calabrese puoi immaginare 😦 Non amo molto la cucina francese, la stravolgo un po, la rendo più consona alle mie radici pero’ avendo un blog ovviamente mi piace provare tutto cio’ che rientra nel commestibile per arricchirmi, poi scelgo :p grazie di essere passata, io ti ho già inserita nei miei link!

      a presto

      Mi piace

  6. Buongiorno Patrizia,

    cercavo su Google porcellane dipinte e ho trovato il tuo shop su Etsy.
    Cosi’ navigando navigando sono approdata sul tuo blog. Molto delicato, complimenti.
    Leggo che vivi a Parigi. Io ho abitato in Francia per circa 9 anni, di cui quasi 5 a Paris. Indimenticabili anni. Poi a Novembre ho seguito mio marito fin qui a Torino e continuo a viaggiare.
    Nel frattempo dipingo fiori e in questo momeno mi sto dedicando alla pittura su porcellana , terzo Fuoco. Servizitti in stile Maria Antonietta, etc…Ecco perché ti ho trovata. Forse ti poteva interessare dare una sbirciata al moi lavoro ?
    Ho messo in piedi vari blog anche se per progetti differenti, anch’io come te lavoro a maglia e uncinetto, e cucio! insomma una vera damina torinese (anche se sono di Palermo ):
    Dipingo, faccio illustrazioni, fumetti, satira politica..pfff ma se sto dietro a tutti questi blog non posso più dipingere.
    Non trovo il tuo indirizzo privato, il mio é loredanaloverde@yahoo.it. Se hai voglia di dare un’occhiata a cio’ che dipingo scrivimi..

    Amitié coloriée
    Loredana

    Mi piace

    1. magnifico Loredana é con grande piacere che seguiro i tuoi lavoretti, grazie per esserti manifestata sul mio blog e per i complimenti. Sono davvero molto lieta di conosceerti. il mio indirizzo mail é sul mio profilo ‘copyright’, ora passo a sbirciare i tuoi lavoritti, avere la dote della creatività é bellissimo sopratutto nel dipingere, io non sono brava pero’ c’é stato un periodo che mi dilettavo insieme ai miei figli a “scarabocchiare” tele di colori e devo dire che sono usciti fuori delle piccole delizie che ora sono in bella mostra nelle camera dei giochi.

      Con piacere 🙂

      Mi piace

  7. Bellissima la nuova veste del tuo blog! la presentazione dei piatti e le ricette sono presentate benissimo, con grande gusto. Sarà un piacere seguirti e spero che vorrai farmi visita:))
    A presto!
    Angela

    Mi piace

  8. Ciao Patrizia, grazie per esserti iscritta al mio blog.
    E’ un piacere averti scoperta, le tue foto sono bellissime e le ricette ricche di suggestioni e spunti interessanti. Sarà un piacere seguirti!
    A presto,
    Alice

    Mi piace

    1. ohhh ma tu mi vizi troppo ora, grazie davvero di cuore, é che i premi virtuali appartengono agli inizi della mia avventura di questo blog ora sono troppo “vecchia” per riprendere il filo…..:)

      Mi piace

  9. Beautiful words in your introduction, and beautiful food images. I had to go to Google translate to read. Can you have a translate button on your page? I have just found you on Flickr, and I really love your food photography and hope to be as good one day. You are obviously working professionally? Thank you.

    Mi piace

    1. Thank you very much for this nice comment and for visiting my blog. I do not have the button translator, indeed I do not know as you insert. For the moment I do all other work and I deal with food photography in my spare time. Happy day to you and thanks again

      Mi piace

  10. Ciao,
    ti faccio i complimenti per il tuo blog e le ricette di grande ispirazione evolevo approfittarne per chiederti un informazione visto il tuo essere italiana trapiantata in Francia!
    Adoro tutto cio che è preparazione e conservazione casalinga di frutta e verdura ed adoro ogni boccetto o contenitore dal profumo provenzale o contry chic!
    Quest’ estate in Provenza alla ricerca di stampi per biscotti piuttosto che tortiere (adoro tutta la collezione dell’ Emily Henry), ho acquistato quello che dovrebbe essere il vaso tradizionale della marmellata francese…sembra un grosso bicchiere di vetro senza il filetto per il tappo…li ho acquistati perché sono fantastici ma mi chiedevo come fare a conservare la marmellata insomma…come si chiudono?
    Seconda cosa…scusa ma non so piu dove cercare sul web, ho visto degli stampi di legno con all’ interno un pirottino di carta credo si chiamino…“Moule de cuisson en Bois”
    ecco mi chiedevo esiste un sito o una catena che faccia vendita on line? In Provenza ho provato a cercare a lungo ma senza trovar nulla!

    Grazie nel caso tu mi voglia aiutare a fugare tutti i miei dubbi!!

    Elisa
    Parma

    Mi piace

    1. Elisa, eccomi e scusa per il notevole ritardo, dunque, nella collezione di Emily Henry non vedo vasi per conserve, forse ti riferisci a quelli della Weck che hanno solo il coperchio e la gommetta? ecco il link :http://www.tompress.com/CT-2724-bocaux-weck.aspx, se sono questi o comunque somigliano a questi avresti dovuto comprate anche le due graffette che servono per chiudere in pressione, ineffetti quando metti la confettura caldissima e successivamente il coperchio con la gomma e le graffette, la chiusura avverà automaticamente a raffreddamento del contenuto, spero di essere stata chiara. Per le formine in legno c’é un sito online ma devi comprarne in grande quantità, infatti io non ne ho acquistati non perché costano ma proprio perché la quantità é eccessiva e non avrei posto per conservarli, magari mettendosi d’accordo con altre amiche si puo’ fare. ti lascio qui il link :http://www.panibois.com/FR/…ecco spero che tutto ti sia chiaro nel caso ricontattami pure nel mio indirizzo elettronico, mi fa piacere.

      patrizia

      Mi piace

  11. Ciao Patrizia!
    Mi presento: sono Irene di Pellegrini di Artusi.
    Abbiamo realizzato nel 2010-11 tutte le ricette del maestro in un anno e adesso ci accingiamo a scrivere il libro dell’esperienza. Vorremmo però trasformare il nostro “viaggio” in un momento corale e coinvolgere e cucinare con le migliori blogger 🙂
    Già che il maestro cucina molte ricette francesi di cui alcune abbiamo selezionato per il libro, ci piacerebbe sapere se ti va di collaborare con noi.
    Ho vissuto a Parigi per un po’ e metà dell’Artusi è stato cucinato in una casa difronte la Gare d’Austerlitz.
    Se tu volessi ospitarci nella tua cucina e cucinare con noi una ricetta francese dell’Artusi ci faresti felicissimi!
    Ti lascio l’indirizzo del blog in cui spieghiamo l’iniziativa e spero di avere tue notizie presto! 🙂
    Irene
    http://pellegrinidiartusi.blogspot.it/2012/09/parte-il-pellegrinaggio-dei-pellegrini.html

    Mi piace

  12. Ciao Patrizia, mi chiamo Sabrina, e anch’io da qualche anno vivo a Parigi.
    Ti leggo da oggi.
    Dove vai a fare la spesa a Parigi?
    Personalmente vado una volta a settimana al Marché d’Aligre e compro selon le marché.
    Le foto dei tuoi piatti sono cosi’ “calde e solari” e qui é sempre cosi’ difficile trovare delle verdure e della frutta degne di questo nome.
    A presto.
    Sabrina

    Mi piace

    1. Ciao Sabrina, piacere di leggerti e sapere che anche tu vivi in questa bellissima città…io sto nel 95, Val d’Oise, per cui la spesa la faccio nel centro commerciale leclerc per lo più ma le verdure e la frutta spesso quando posso faccio rifornimento nella Bio Ferme vicino casa e a volte in un deposito anche vicino da me dove i produttori diretti si riuniscono ogni mercoledi e venerdi e vendere i loro prodotti. a Parigi m’é capitato di venire ai mercati ed i prezzi sono molto più alti rispetto a qui da me, un posto che adoro fare la spesa é au marché bio Batignolles….ma ce ne sono tantissimi! Grazie della tua visita 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi a sallychef Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.