aspettando primavera, biscottini, prima colazione, tea time

Biscottini morbidi, cornflakes e albicocche

Corneflaks biscuits
Claudia Castaldi li ha chiamati Cornflake Girl nel suo dolce racconto di una illusoria domenica mattina fredda, da coccolarsi con mille cuscini, una tazza di caffé d’orzo caldo e questi biscottini morbidi e croccanti appena usciti dal forno. M’ha fatto sognare e mi sono precipitata a farli perché era proprio domenica mattina. Mentre fuori, nel mio giardino cominciano a spuntare le primule, gli uccellini accennano un canto lieve, annunciatore che tra breve la primavera arriva….ma fuori ancora piove!!!!

Corneflaks biscuits

Per 20 biscotini:

  • 200 g di farina bianca
  • 100 g di burro
  • 150 g di zucchero ( ho diminuito la dose a 100 g)
  • 2 uova intere
  • 70 g di frutta secca ( io ho messo delle albicocche)
  • 150 g di cornflakes
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • cannella e sale qb

In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero, un pizzico di sale e un cucchiaino di cannella. Unire il burro morbido e aggiugere la farina, lievito, le albicocche tagliate a dadini e 70 g di cornflekes. Lavorate l’impasto con un cucchiaio di legno amalgamando bene gli ingredienti. Avvolgere con la pellicola trasparente e mettere in frigo per 30 min. Accendere il forno a 180°C. Preparare una teglia con della carta forno e con l’aiuto di un cucchiaio prepevare una poccola quantità di impasto formado delle palline che andrete a ricoprire di cornfleks. Disporli sulla placca ed infornare per circa 15 minuti. Deliziatevi!!!!!:-)

Dopo aver fatto questi deliziosi biscottini, la mia domenica é cambiata, da tranquilla e rilassata che ero, mentre mi coccolavo ancora in casa in pigiama, uno spiffero d’aria molesto ,attraverso la fessura della finestra aperta leggermente per ascoltare e beare del canto minuto degli uccellini, entra inosservato e colpisce il mio fianco sinistro. Lentamente, molto lentamente ma imperterrito si é insidiato un forte dolore alla schiena costringendomi al riposo assoluto. L’ho saputo poi dalla gentile dottoressa che é causa di una forte tensione muscolare, da fatica e stress. Per cui riposo e cure antinfiammatorie per 7 giorni….c’é la faro’ a restare calma e tranquilla per 7 lunghi giorni? 😛

En français, s’il vous plais

Corneflaks biscuits

Cornflaks Biscuits
pour 20 biscuits

  • 200 g de farine blanche
  • 100 g de beurre
  • 150 g de sucre (j’ai diminué la dose de 100 g)
  • 2 oeufs entiers
  • 70 g de fruits secs (j’ai mis les abricots)
  • 150 g de corn flakes
  • 1 sachet de levure chimique
  • cannelle et le sel

Dans un bol, battre les oeufs avec le sucre, une pincée de sel et une cuillère à café de cannelle. Mélanger le beurre mou, ajouter la farine, la levure, les abricots coupés en petits cubes et 70 g de cornflekes.

Travaillez la pâte avec une cuillère en bois, bien mélanger les ingrédients. Enveloppez avec du film alimentaire et placez les bol dans le réfrigérateur pendant 30 min. Prechauffer le four à 180 ° C. – Préparez un plat de cuisson avec du papier sulfurisé et à l’aide d’une cuillère prelevez la pâte et formez des petites boules , roulez-les dans les cornfleks. Placez les petits gateaux sur la plaque et les faire cuire au four pendant environ 15 minutes. Goûstez tièdes!!!!!:-)

Corneflaks biscuits

Standard
premi, spezie, tea time, Tisane

Zafferano d’Aquila in infusione

Zafferano

Aspettavo con impazienza questo pacchettino, un grammo di pistilli di zafferano d’aquila, il regalo che ho ricevuto grazie alle vostre votazioni per la migliore torta di mele, il concorso di Essenza di vaniglia. Intanto grazie a voi tutte che avete preferito il Cake di mele, noci e pinoli caramellati dolce nato un po’ con la mia fantasia ma in particolare lo spunto mi é stato dato da quest’altro cake;) di Precisina.
Precisi…grazie per l’idea!!!! Per cio’ divido, virtualmente, questo premio con Lei e siccome io sono un tantino lontana dall’Italia, lo zafferano dell’Aquila me lo tengo tutto per me, egoisticamente!!!diciamolo pure.
Sono una fan delle spezie e finalmente posso realizzare cio’ che avevo immaginato usando questi colorati pistilli. Essenza di vaniglia ha voluto premiare questa sua iniziativa (grazie, infinite) con una delle spezie più preziose, occorrono le condizioni giuste di terreno e di temperatura per ottenere l’ottima qualità cosi’ come si é riusciti nella zona di Navello nei pressi Di L’Aquila, un lavoro attento e certosino e grandi difficoltà di raccolta questi pistilli che emanano un profumo inequivocabile insieme ad un sapore unico. Utilizzato in mille pietanze ma quando si dice zafferano ci si ricorda subito il magnifico risotto alla milanese, con questa spezia che tinge allegramente di giallo , tanti altri piatti si possono preparare dal salato al dolce, come questo cake al formaggio e zafferano ( qui potrete seguire la video delle varie fasi della produzione dello zafferano d’Aquila)

Infusione: thè bianco e zafferano

Appena arrivato il piccolo ma prezioso regalo l’ho subito aperto e mi son lasciata inebriare dal profumo e istintivamente il mio olfatto m’ha suggerito che avrei potuto gustarlo nell’immediato, in un’infusione, insieme ad un tè bianco perché puro e delicato, cosi’ da aiutare i due pistilli di zafferano a sprigionare la loro freschezza, colorandosi e aromatizzandosi di un delicato profumo nel versare l’acqua calda nel bicchiere.

My creation  Infusione: thè bianco e zafferano

Comunicazione importante:Sono iniziate le votazioni per i premi dei migliori blog 2009 su BlogCaffé nella lista ci sono anch’io, ma andate a visitarli tutti e scegliete il migliore!!!!

En français, s’il vous plait

My creation Infusione: thè bianco e zafferano

Ce petit mais précieux cadeau que j’ai reçu, c’est le safran de LAquila, una trés belle ville italienne située dans le sus…” ou les consommateurs considèrent certains cultivars comme de qualité « supérieure ». Le « safran d’Aquila » (zafferano dell’Aquila) — présentant une concentration élevée en safranal et en crocine, une forme particulière, un arôme exceptionnellement piquant et une couleur intense — est cultivée exclusivement sur huit hectares de la vallée de Navelli dans la région italienne d’Abruzzo, près de L’Aquila.”

Des que j’ai ouvert ce colis j’ai ne eu q’une envie, ce n’etait que sentir son odeur et mon instinct ma suggeré une infusion avec un thé blanc pour son goût pure et délicat, de manière à diffuser l’arom et toutes les qualités gustative de deux pistils de safran.

Pour deux tasses de thè blanc au safran j’ai fait boullire de l’eau minerale, j’ai mis dans une tasse deux pistils de safran et un sachet de thè blac et versé l’eau fremissante. Je laisse infuser pendant 4/5 mn. et, finalment je goûte sens sucre avec un speculoos.

Standard
cioccolato, compleanni, Dolci, tea time

Torta al cioccolato e all’Earl grey

Torta al cioccolato e all'Early grey

I compleanni sono finiti….finalmente!!!.L’ultimo quello di Alessandro lo scorso 20 gennaio. Il carico di questi compleanni é tutto mio, é che capitano tutti uno dietro l’altro…avrei dovuto programmare le mie due gravidanze per evitare questo accumulo. Insieme a quello dei miei bimbi, quello di mio marito,quello di mio suocero, quello dei miei fratelli,quello di mio padre, per fortuna che una parte della famiglia é lontana….no…ma che dico :((!!!…. scherzo,naturalmente!!! Fatto sta che i compleanni si devono festeggiare ed in particolare quelli dei miei due bimbi preziosi. Loro, i miei amati bimbi, amano festeggiarli con i loro compagni amichetti, prima che con noi, é naturale, ed io faccio torte e dolci per gli amichetti, per la scuola, perché i compleanni non sono mai il sabato o la domenica, sempre durante la settimana….e a scuola le maestre te lo ricordano!!! e poi i sabati e le domeniche sono da festeggiare con i compagni, con i genitori dei compagni che gentilmente si fermano a bere un bicchiere di Champagne e poi la sera con i nonni e con noi, insomma la famiglia!!! Ecco che i compleanni diventano faticosi, non amo comprare dolci apposta, ne approfitto per farli i dolci e non amo neanche ripeterli e solitamente ne faccio quattro diversi…no sono sei diversi, facciamo i conti?….uno per la scuola ( due perché i figli sono due) due per gli amichetti, e due ancora per i genitori degli amichetti e poi ancora due per la festa familiare….per un totale di otto…e lasciamo perdere quello che ho fatto per mio marito e poi quello per le colleghe!!! Basta ho finito di contare, una confusione impossibile. Ma mi metto di santa pazienza e li faccio con piacere ed oggi ve ne presente uno , l’ultimo della serie perché é proprio buono, perché é dedicato al mio primogenito che ha compiuto 13 anni, perché gli altri dolci non me li sono annotati, tranne la torta zebrata, una ricetta la conoscete tutti che ho copiato da Elga, per festggiare i 7 anni del mio piccolo. Questo al cioccolato é una versione speciale profumata al tè che ho azzardato a far gustare agli amici di mio figlio che ama il tè, cosi’ come la mamma ed il papà. Tutti hanno apprezzato il delicato gusto dell’insieme ,cioccolato fondente con l’infusione dell’elegante Earl grey al bergamotto… a dire il vero credo proprio che non se ne siano accorti…i giovani pischelli, mentre lo mangiavano con passione ed io??? ma certo, un pezzetto piccolo piccolo, giuro; solo per sentire se era buono!!!

Torta al cioccolato e all'Early grey

Per 8 persone

-120 g di cioccolato nero extra fondente

-25 g di cacao in polvere amaro

-un cucchiaino di zucchero vanigliato

-150 g. di burro

-150 g di zucchero di canna grezzo *(cassonade…mi piace molto)

-2 uova intere

-170 g di farina

-un cucchiaino di lievito per dolci

-15 cl di acqua

-una bustina di thé Earl Grey aroma bergamotto

Per la glassa al cioccolato

-125 g di panna liquida

-50 g di miele

-225 g di cioccolato fondente

Riscaldate il forno a 190°C. In una pentola inox mettete il cioccolato a pezzetti e farlo sciogliere a fuoco dolce, appena sciolto mescolate velocemente con un cucchiaio di legno. Mettete a riscaldare l’acqua e al primo bollore mettete in infusione il tè per 5 mn. Sbattere il burro morbido ,lo zucchero e lo zucchero vanigliato con una frusta a mano, aggiungere le uova, uno per volta mescolando bene. Versare il cioccolato tiepido,continuando a mescolare. Mescolare insieme farina,lievito e cacao , setacciandoli. Aggiungerli al composto, alternando farina e tè (tiepido) in piccole quantità. Versare il composto ,divenuto liscio e lucido, in un tortira rotonda da 24 cm. o in uno stampo da plumcake di almeno 1l.

Preparazione della glassa
Fare bollire la panna con il miele, sciogliere bene e mettere il cioccolato a pezzetti, mescolare con la spatola senza far entrare dell’aria. Versare direttamente sul dolce tiepido e servire!!!!!!

*Nb: la cassonade in questo dolce é essenziale per il suo colore ambrato e gusto al caramello, cio’ non significa che potrete realizzare questo dolce anche con dello zucchero di canna normale…perderà quel qualcosa in più che gli conferisce un gusto particolare dato dalla famosa cassonade.

Foto Contest - Ci mangiamo una tisana?

Partecipo con questa ricetta al contest di ” Al cibo commestibile” di Genny Ci mangiamo una tisana?

En français, s’il vous plait

Torta al cioccolato e all'Early grey

Gateau au chocolat et à l’Earl grey

-120 g de chocolat noir (74% de cacao)

-25 g. de cacao pur en poudre

-1 càc de sucre vanillé

-150 g de beurre mou

-150 de sucre roux ( cassonade ambrée de la marque Daddy)

-2 oeufs

-170 g de farine

-1 càc de levure chimique

-15 cl d’eau trés chaude

-1 sachet de thè earl grey aromatisé au bergamotte

pour le glaçage

-125 gr de crème liquide
-50 gr de miel
-225 gr de chocolat extra noire

Préchauffez le four à 190 C°. Etalez le chocolat cassé en carrés dans une large casserole, chauffez à feu trés doux; dès qu’il est mou à coeur, tournez pour lisser. Mettez à chauffer l’eau et dès son fremissement mettez ad infuser le sachet de thè, pendenat 5 mm.Battez le beurre, avec le sucre et le sucre vanillé au fouet à main. Ajoutez les oeufs un à un en fouettant. Versez le chocolat tiédi, fouettez encore. Mêlez farine, levure et cacao tamisé.Incorporez-les au mélange en alternant petits volumes de farine et thé. Versez-la dans un moule à cake anti-adhésif d’au moin 1l. ou un moule rond de 24 cm. de diametre.

Preparez le glaçage.

Faire bouillir la crème avec le miel et verser sur le chocolat couper en morceaux
Mélanger délicatement à la spatule sans rentrer de l’air (risque de bulle d’air avec le fouet)
glacer directement le gâteau tièdi

Torta al cioccolato e all'Early grey

Standard