Uno snak e Premi……….

……………….. tanti premi che ho ricevuto da molti di voi e che per mancanza di tempo non sono riuscita a fare subito…li raccolgo tutti qui e approfitto per ringraziarvi per la vostra simpatia e calorosa amicizia che continuate a dimostrarmi, nonostante ultimamente non riesco a passare da tutti voi…poco per volta arrivo e guardo tutto…sono curiosissima delle vostre ricette e mi stimolate sempre a fare di più…sapeste quante volte mi trovo accorta di idee e ops…le vostre pagine mi aiutano, all’ultimo momento prendo spunto e via il pranzo o la cena c’é sempre un tocco delle vostre ricette…grazie per i premi e grazie anche per le idee…

Da parte di Gaijina Con questa carinissima motivazione “perchè… beh perché è una grande!! Per me è una vera professionista, fa cose stupende da guardare e figuriamoci da assaggiare, non so cosa darei per averne la possibilità!”

Aggiornamento premio…oggi 27/06/08, da parte di Lenny con le sue testuali parole “una via da percorrere in amicizia, gustando prelibatezze raffinate

Aggiornamento del 04/07/08 da parte di Dolci e Salati il suo blog raffinato brilla di idee originali e ricercate, con un’ attenzione particolare alle foto, sempre magnifiche!

Aggiornamento premio del 08/07/08 da parte di Cipolla con questa motivazione “perché ha un grazia e delicatezza nel presentare i suoi piatti, da renderli davvero simili a petali di rosa
Premio Buen Corazòn Da parte di Lenny

una bella doccia ci rinfresca dal caldo afoso di questi giorni ci sta proprio bene…..

….correlata di CURIOSE domande….le seguenti:

1. Un colore? Verde in questo momento, per cui dipende dai periodi perché i colori li amo tutti.

2.Un numero? sette

3. Un libro? L’ultimo sul mio comodino: Mille splendidi soli di K.Hosseini

4. Una canzone? P.Daniele e Giorgia Vento di passione

5. Una pietanza? Melanzane alla parmigiana

6. Un dessert? Adoro la tarte au citron e il cheese cake.

7. Un posto? ora in questo preciso momento ,dove posso guardare il mare….

8. Un film? rivisto da poco Lezioni di Piano

9. Un momento del giorno? Adoro l’alba…

10. Blogs, forum o chat? Blog.

11. Un punto di riferimento attuale? mio marito ed i miei figli

12. Un punto di riferimento storico? i miei genitori

13. Un punto di riferimento nella finzione? ?????

14. Un caffè? Nero senza zucchero al mattino ed al pomeriggio

15. Progetti immediati? siiiiii le vacanze

16. Sei felice? si, serena.

17. Osi dire la tua età? si….il problema é confessarla a me stessa…

18. Licenza poetica …nessuna

Da Magnolia , Silvietta cara, mi attribuisce questi due premi….

E poi questo bellissimo trofeo

Da Eva Luna con la seguente motivazione :” di nuovo mariluna perché mi piace (e con ciò ho detto tutto!!!)
E da Mirtilla….aggiornamento del 07/07/08 con la motivazione: che in cucina crea vere e proprie opere d’arte,come le sue stupende foto,e lo sa bene perche’glielo ripeto a iosa!

E per ultimo, non per ultimo Andrea che mi invita al meme musicale già postato qualche giorno fà… troverete qui.. 5 canzoni che adoro….e che rappresentano parte di momenti della mia vita.

So che la regola é di passarli ad altrettanti amici blog…ma per difficoltà di scelta preferisco non farlo, simbolicamente, come d’altronde sono questi premi ,li offro a tutti voi che me lo avete passato e a tutti quelli che sono citati qui…prendo come esempio questa simpatica pagina di Salsina dove riesce a citarvi-ci tutti con un storiella davvero divertente…vogliate scusarmi…

Grazie grazie grazie grazie un milione di volte….. ed ora lo snak….

………. ripensandoci bene un’ultimo meme passatomi da Elga con tante curiose domande…di cui una era ” lo snak preferito ” avevo promesso di farvi partecipe del mio che é:
Due fettine di pane alle noci ed un kiwi……alle 10,oo per la piccola pausa caffé e nel pomeriggio mentre i miei figli sgranocchiano dei biscotti supergolosi , avvolte quando la temperatura é più fresca un filino di miele all’arancia é un tocco di raffinatezza….
che ve ne pare???

merendina snak - pane alle noci e kiwi

Annunci

Auguri Mamma

mamma e me


Le mamme si alzano presto al mattino, molto presto, non fanno rumore, camminano piano piano al buio per non disturbare il sonno dei loro figli. Lentamente fanno le scale e si apprestano a preparare la colazione , mentre l’odore del caffè invade la casa. Il mio ricordo é proprio questo, il primo odore che avvertivo era il caffè…mentre iniziava per me un altra giornata rassicurata dalla silenziosa presenza di mia madre e dal quel profumo mentre beveva la sua tazzina di caffè.

So che le manco molto, so che vorrebbe continuare a prepararmi la colazione come quando andavo a scuola, so che ogni cosa lei fà il desiderio di farmene partecipe é molto forte e le manca il respiro pensandomi lontana…il primo pensiero delle mamme é per i propri figli, sempre e costantemente li accompagna durante tutta la giornata, ad immaginare i figli mentre proseguono il loro cammino da soli, nel mondo…la mamma ha sempre il suo cuore a fianco ad essi e non c’è momento che non ne percepisce la mancanza ed il desiderio di protezione, il desiderio di esserci in qualunque evento e dare il suo sostegno nelle difficoltà, dare un consiglio,dare un’abbraccio,dare una carezza perché tutto possa essere placato, rimosso.

Mia Mamma non mi racconta mai le sue ansie, mi nasconde i suoi malesseri, ma io lo sento anche dalla sua voce, mentre cerca di distogliermi con le sue domande del tempo che fà…

Ho sentito pronunciare una frase da un’amica che avendo perso la sua mamma da qualche mese avvertendo ogni giorno di più la mancanza, pur avendo accettato la perdita, mi confessa di sentirsi mancare l’equilibrio senza, il punto di riferimento fondamentale per la sua esistenza e mi dice : “tante cose sono peggio intorno a me ora che lei non cè più…ma la cosa che più mi fà male é sapere di non poter pronunciare più la parola “mamma“…

Ho ancora questa fortuna io e spero di poterla avere ancora per molto tempo…con questo mamma, ti ringrazio per avermi dato la vita e di essere nata donna per poter provare questa tua stessa gioia immensa che uguale non c’è ,di essere chiamata mamma

tramezzini burro e marmellata

Il mio omaggio é per tutte le Mamme e anche per quelle che hanno il desiderio di esserlo e che non lo sono ancora…una merenda semplice come semplice era la nostra mamma a prepararcela tanti anni fà. AUGURI

tramezini burro e fragola

*2 fette di pan brioche *marmellata di fragole e ribes alla menta* burro * zucchero a velo

La ricetta della marmellata di fragole l’ho presa dal post di Lo, dove lei aggiunge i grani di pepe nero che ho preferito non mettere per far mangiare queste tartine ai miei figli..ma ho aggiunto i ribes che le ha dato un colore rosso brillante.

Per la marmellata:

300 g.di fragole tagliate a pezzettini, 100 g. di ribes, 200 g. di zucchero e 6 foglioline di menta frasca, mezzo cucchiaino di agar agar. Ho messo in un pentolino le fragole ben lavate, i ribes e lo zucchero ho lasciato sobbollire per 45 minuti circa ed ho aggiunto le sei foglie di menta tagliate a listarelle, ho aggiunto il mezzo cucchiaino di agar agar e lasciato cuocere ancora 5 minuti. Invasata subito in vasetti sterili, lasciati raffreddare capovolti e coperti in un panno pulito.

Per i tramezzini ho spalmato 4 fette di pan brioche di burro morbido e passati in forno caldissimo 5 minuti da una parte e 5 dall’altra fino a diventare dorati. Tagliati in due per formare dei triangoli ho spalmato su un lato la marmellata di fragole e ribes e sovrapposto l’altro triangolo di brioche ho formato il tramezzino.. servire con lo zucchero a velo.

tramezzini burro e fragole

Faccio in tempo per questa iniziativa di Pawèr e little Frog ?

Nutella Consolazione

Nutella consolazione

Un po’ di tempo fà, la cara Ely e simpaticissima Alessia, mi invitano a partecipare al meme del piatto consolatorio, con un po’ di ritardo finalmente riesco a presentarvi la signora della consolazione” La Nutella”.Ho voluto renderle il giusto omaggio a questa cioccolata libidinosa e goduriosa dove le giornate grigie, qulache volta anche oggi alla mia età, si tingono di questo colore affogando cucchiaiate e portate direttamente in bocca senza esitazioni, mia grande consolazione sin da piccola, quando mi sentivo giu’ o che avevo difficoltà di concentrazione nella scuola o il fidanzatino rubato dalle amichette più furbe..e si succedeva anche questo… mi preparavo una pila di fette biscottate con spalmato la magica nutella, ne mangiavo cosi’ tanto e provavo quel meraviglioso senso di appagamento che mi arrivava fino all’ultimo capello.

Nutella consolazione

E’ una ricettina semplice veloce a freddo e deliziosamente calorica che va mangiata con moderazione, ma và mangiata senza sensi di colpa ogni tanto , senza esagerare…

Per 4 persone:
Preparate 20 cl. di caffé forte, non zuccherato, ( per i bimbi ho usato dell’orzo)

Mescalate 200 g. di Nutella con 75 g. di mandorle a filetti tostate e due cucchiai di panna fresca.Lasciate riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.

Preparate il montaggio direttamente su dei piattini di presentazione e procedente nel modo seguente. Utilizzate dei biscotti tipo petit beurre bagnadoli uno per volta nel caffé freddo, posate il primo sul piattino e spalmate un cucchiaio di nutella alle mandorle, precedete con ancora con il secondo biscotto, la nutella fino a fare una pila di 4, se preferite potrete aumentare il castello.Mettete in frigo mezzora prima di servire e per aumentarne il piacere cospargete di cacao amaro e felice merenda.

Nutella consolazione