Insalata tiepida di pasta

Insalatina di pasta tiepida

Cielo ancora grigio, pioggerellina fitta in alternanza a temporali e temperature autunnali…ma che primavera!!! Mentre abbiamo tanta voglia di sole e di calore ed il corpo ha bisogno di disintossicarsi per gli accumuli dei mesi più freddi, non cé soluzione…il meteo non promette ancora estate, almeno qui da noi…dove oggi il termometro puo toccare i 35 gradi all’ombra e domani scendere in poche ore a 10 gradi…é una grande fatica per il fisico e per la mente…ma a tutto cio’ non possiamo proprio nulla…tranne che fare le valigie e cercare spiagge assolate….ma….non é da tutti permettersi posti paradisiaci ed allora non ci resta che trovare soluzioni home made….preparandoci delle colorare insalate e in questo caso tiepida per avere l’impressione di mangiarla sotto il sole….nel frattempo, con questa ricetta partecipo alla simpatica iniziativa di Dolcezza La cena degli Azzurri

Insalata tiepida di pasta

Il piatto l’ho composto molto velocemente perché avevo a disposizione della sera precedente questi ingredienti di cui non so’ darvi le dosi esatte.

Fagiolini gia lessati e conditi con olio, sale e aglio

Un petto di pollo marinato con del limone e degli aromi e grigliato al forno

Ho tagliato tre pomodori san marzano maturi al punto giusto e mescolati in una ciotola insieme ai fagiolini tagliati in due e il filetto di pollo a pezzettini, una piccola scatola di mais, qualche oliva verde snocciolata e tagliata a pezzetti.Ho messo a bollire i fusilli lunghi scolandoli al dente e passandoli veloce sotto l’acqua fredda del rubinettoe li ho versati insieme agli ingredienti descritti in precedenza. Ho messo in una pentola antiadesiva due cucchiai di olio evo uno spicchio d’aglio e delle foglioline di menta fresca ed ho lasciato rosolare per pochi minuti l’aglio, con questo olio ho insaporito l’insalata di pasta e servito nei bicchierini di vetro…un piatto veloce e simpatico da servire mentre si guarda la TV.

Insalatina di pasta tiepida

Annunci

Insalata tiepida di ceci, tonno e sedano rapa

Insalata di ceci,sedano rapa e tonno

Cipolla del blog Gustosamente propone il riciclo degli avanzi ,resti di piccole quantità di cibo stazionati in frigo da qualche giorno per non doverli riproporli ancora una volta la sera successiva. Da me e con i tempi che corrono, immagino anche nelle vostre case…non si butta più nulla , la sera sopratutto, stanca da lavoro e non troppo propensa a impiastricciare piatti elaborati…il frigo é la mia salvezza….visionato ben bene le scatoline impilate, nella testolina,seppur satura dopo una lunga giornata…si aziona quel mecanismo magico che mi permette di pregustare con il palato e con un languorino allo stomaco, ineffetti é proprio quello che ti fà muovere, tutti i vari ingredienti messi insieme e partono le mani….ceci già cotti + mezzo vesetto di tonno sott’olio+ olive nere al forno+……sedano rapa

ecco che nasce velocissimamente una ricetta saporita e senza troppo sforzo che accontenta tutti i commensali…

Gli ingredienti di questa insalata sono nella quantità che desiderate, ho utilizato mezzo sedano rapa preparato nel seguente modo:

Lavato e tagliato a striscioline ( come delle patatine) ho preso una padella antiaderente aggiungendo due cucchiai di olio evo ed ho fatto rosolare le striscioline del sedano rapa con uno spicchio d’aglio…ho lasciato cuocere a fuoco medio aggiungendo un mestolo di acqua calda…per una diecina di minuti, ho aggiunto del pepe in grani, del sale e in fine dell’origano. A cottura ultimata il sedano rapa deve risultare dorato e croccante. Ho aggiunto nella stessa padella i ceci cotti, le olive nere, e il filetto di tonno scolato dell’olio di conserva, (che uso per condire insalata di pomodori o anche per fare una salsina e condire spaghetti freddi) mescolo bene e servo tiepida con una manciata di basilico fresco…

Insalata di ceci

Salade "Ceasar"

Salade Cesar

A Parigi, quando vado a passeggiare senza impegni, solo per il piacere di fare un giro per i negozi e scoprire nuove tendenze in ogni campo, c’è un posto carino dove mi piace pranzare. E’ un “Bar à eaux” Bar d’acqua” dove si possono bere tutte le migliori acque del mondo, comprese quelle italiane..il negozio é una boutique tipicamente americana,dove all’interno si scoprono stranezze e le ultime tendenze le più disparate ma costosissime. Se capitate da queste parti vi suggerisco di visitare, d’altra parte é molto difficile non farci caso e su una delle vie più alla moda e visitate di Parigi, la rue Sant-Honoré, ed il bar é Chez Colette . Al piano inferiore si può pranzare con prevalenza piatti vegetariani e dietetici, dolci poco calorici. Molto frequentato in periodo di sfilate essendo vicino al giardino de Tuileries dove si allestiscono i capannoni per le sfilate di moda..

Questa insalata é stata la scelta dell’ultima volta che ci sono andata insieme a mio marito, mio fratello e sua moglie. Ottima per sentirsi leggeri e riprendere senza fatica,la passeggiata pomeridiana nella ville lumiere
Salade Cesar
vinaigrette

Ho preparato questa insalatina con 200 gr. di petti di pollo al forno o se preferite grigliato e sfilettato. Ho scelto una insalata mista con foglioline di spinaci teneri, songino, foglioline di rapa rossa e cuore di scarola, ben lavate e asciugate, metto nel piatto di portata, aggiungo i petti di pollo sfilettati, due o tre cucchiai di salsa vinaigrette e scaglie di parmigiano…con queste prossime giornate di sole é veloce da preparare e anche molto utile mangiare un grande piatto di insalata cosi.

Salade Cesar