Biscuit di cioccolato alla marmellata di zuccarancia

Biscuit cioccolato marmellata di zuccarancia
L’ultima scorta al mercato delle verdure é stata la zucca ne ho comprato una intera e da questo momento per tutta la settimana zucca a volontà in qualsiasi modo. Prima di tutto ho voluto provare la Marmellata di zucca e arance di Elisabetta. Buonissima, squisita che mi ha dato voglia di fare questo dolce . Accostamento veremente riuscito, solitamente ,quando faccio un dolce gran parte lo porto al lavoro per dividerlo con le colleghe, questo mi é stato proprio difficile lasciarne, ce lo siamo consumato durante tutto il fine settimana io e mio marito.

Ingredienti per il biscotto:
5 uova
120 g. di zucchero
120 g.di farina
2 cucchiai di cacao amaro
1 pizzico di sale
Per la marmellata di zucca e arance vi invito a leggere la ricetta da Elisabetta

Marmellata di zaccae aranciabiscuit cioccolato alla marmellata di zuccarancia

Preriscaldare il forno a 180°c. – In due ciotole differenti separate le uova i rossi dai bianchi.Montate prima i tuorli con lo zucchero ben spumosi aggiungete la farina ed il cacao mescolati insieme, sbattendo ancora bene il composto.Montate,ora i bianchi con un pizzico di sale, a neve ben ferma ed incorporateli delicatamente al composto precedente.
Versate l’impasto su una placca rivestita di carta forno livellandolo bene. infornate per 12/15 minuti. Intanto preparate un tovagliolo umido. Tolto il biscotto dal forno posatelo insieme alla carta forno sul tovagliolo e mettete un’altro foglio sopra il biscotto arrotolando insieme tovagliolo biscotto e fogli. Lasciate per un minuto. Srotolate e rotolate di nuovo togliendo il foglio di carta di sotto. Srotolate infine il biscotto posandolo su una griglia a raffreddare.
Completamente freddo spalmate la marmellata di zucca e arance (o un’altra a piacere ma vi consiglio vivamente di provarlo con questa) e arrotolate senza stringere troppo. Mattete il rotolo in un film alimenatare e lasciate in frigo per un ‘ora prima di servire cosparso di zucchero a velo.

Biscuit cioccolato marmellata di zuccarancia

Annunci

Torta di carote con glassa di limone

Torta di carote e glassa limone
Ho una zia nell’ Ohio, uno zio a New York ed un’altra zia in Canada, lontane si ma le ho spesso al telefono. Non cle vedo da molti anni. Sono stata a trovarle negli Usa con mia mamma e mio fratello, nel 1979, veramente molti anni fa. Dopo, ci siamo rivisti in Italia, ma son passati comunque dall’ultima volta tanti anni. Eppure sembrerebbe facile oggi, prendere l’aereo e via, volare, per rivedere parte della famiglia che neanche conosco, cugini, nipoti, che non parlano la mia stessa lingua e che é difficile comunicare ma che si comunica con il cuore, cosi’ ricordo dei momenti trascorsi con loro durante la mia unica visita. E’ molto triste pensare che molti, forse non li conoscero mai. Beh!!, lasciamo perdere se no mi faccio travolgere dalla tristezza.La ricetta di questo dolce viene dal Canada, la mia cara zia manda le sue ricette a mia madre e mia madre me le passa ed io non tardo a farle. Questa é ormai più di una volta che la faccio ed é molto buona, ora che ho il blog, finalmente posso postarla in onore alla mia cara zietta.
Questa volta ho modificato qualche ingrediente, giusto per cambiare un po’, vi garantisco che il risultato é riuscito. E’ veramente molto buona.
Le misure le avevo in cups (tazze) ma le ho tradotte in grammi.

Ingredienti: 200 g. di farina bianca, 50 g. di farina saracena (aggiunta da me) – 4 uova – 300 g. di carote grattugiate – la scorza di una arancia grattugiata ( aggiunta da me), 10 cl. di olio di semi, 150 g. di zucchero (la ricetta ne prevedeva 200 g.) 1 cucchiaio di cannella , un cucchiaino di estratto di vaniglia, 100 g. di nocciole macinate, 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio.

Torta carote glassa limone

Preriscaldate il forno a 200°c.- Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete l’olio, le due farine, la buccia d’arancia, la vaniglia , la cannella, ed infine le carote lavorando con un cucchiaio di legno, alla fine i 2 cucchiaini di bicarbonato. Prendete una tortiera umburrata ed infarinata e versate il composto che passerete in forno per circa un ora.
Ho preparato una glassa a limone con dello zucchero a velo e dei limoni, non ho preso le quantità, ma all’incirca per due limoni 200 g. di zucchero a velo, ho aggiunto nella glassa 4 gocce di colorante alimentare giallo.
Torta di carote glassa di limone

Premio Festa della scuola

Champagne Pommery

Un premio, questa volta non virtuale, al dolce Più buono, preparato in occasione di una festa scolastica venerdì scorso, tutto per me.

Proprio non me lo aspettavo dalle mamme francesi proprio no, nel senso che, qui nella nostra piccola comunità, sono abituati alla classica Torta di mele ed al Moelleux au chocolat, dove, almeno mi é sembrato, conoscendone qualcuna, non danno affatto importanza aspetto decorativo delle pietanze e tanto meno all’originalità. Sono mamme che vanno di fretta, che corrono (anche io) e che in prevalenza preferiscono comprare prodotti preconfezionati, surgelati. ( non nego che avvolte, anche io lo faccio) insomma non s’impegnano troppo ai fornelli. Allora, per questo non mi aspettavo.

La festa , come ogni anno, é di contribuire al beneficio delle varie classi per permettere di organizzare gite di un giorno per visitare musei o assistere a balletti e teatrini per i bambini elementari. Cosi’ che il comitato dei genitori organizza preparando ed invitando le mamme a partecipare con bevande ,tramezzini, panini, torte , oltre ad una lotteria dove si possono acquistare i biglietti e vincere dei giochi per i bambini come la Ds Nintendo e anche per i grandi come il Gps ed il collier 18 carati. A me é toccato il premio per il dolce più bello e buono della serata. Contentissima ed anche i miei figli, nonostante la corsa per vincere la Ds, hanno detto: Brava mamma!!!

Volevo presentare un dolce originale come gusto ed avevo pensato di preparare la Torta foglie fiori e frutti di Elisabetta ma pur essendo un dolce spettacolare ma forse non proprio adatto ai gusti dei bambini. Allora ho pensato di preparare il mio dolce al cioccolato bianco con solo l’essenza di una tisana a mia disposizione, per dare colore e sapore dei frutti : ananas, papaia, lamponi, fragola e rose. Ho messo in infusione la tisana in acqua calda per una mezz’ora e ho filtrato, ho aggiunto due cucchiai di acqua profumata della tisana più un cucchiaio di acqua di rose, nel cioccolato bianco sciolto a bagnomaria. Il risultato é stata una torta profumatissima, ma senza fiori e frutti dentro che avrebbero dato fastidio mangiandoli ai bambini. La ricetta integrale la trovate qui per la Torta al cioccolato e qui per la Torta foglie fiori e frutti. Ho decorato il dolce solo cospargendolo di zucchero vanigliato colorato di rosa.

Non ho potuto scattare foto tanta era la confusione speravo di portarmi a casa una fetta, anche quello impossibile. Sarà per un’altra occasione.