autunno, cannella, caramello, crumble, dolce, noci, prugne, torte alla frutta, zucchero grezzo di canna

Torta con le prugne, noci caramellate e tanta cannella

Torta alle noci caramellate con le prugne e profumo di cannella

Dopo le prugne in versione “salato” ecco la ricetta di una delle torte più buone che io abbia fatto. L’ho preparata già due volte( infatti le due foto sono diverse, scattate a distanza di una settimana una dall’altra) ed é stata un gran successo sia gustandola per la prima colazione sia come merenda pomeridiana.
E’ un fondere di piaceri sin dal primo morso, anzi , già dal profumo che si espande durante la cottura, ne  sono stata catturata.  Gli ingredienti sono stati scelti non a caso, a cominciare dallo zucchero, quello di canna scuro dal profumo di caramello, é fondamentale per darle il colore ambrato ed il gusto di liquirizia e caffé insieme, pertanto ingredienti completamente assenti nel dolce.
Noci e cannella

Le prugne vengono leggermente caramellate cosi’ come le noci, vengono grigliate prima di essere utilzzate per  il “crumble” posto sulle prugne , continuando a caramellare ulteriormente durante la cottura nel forno.

Se vi ho dato voglia di prepararla, provatela anche con altra frutta, le pere ad esempio oppure con le mele ranette o anche con i frutti rossi…a proposito ho ancora un’altro dolce molto speciale con questi frutti…per la prossima volta!

Fetta torta prugne,cannella e noci caramellate

Ingredienti:
6 prugne
1 cucchiaio di burro ( 20 g circa)
2 cucchiai di zucchero di canna scuro
per l’impasto:
100 g di burro morbido*
2 uova*
120-160 g di zucchero di canna scuro (cassonade Daddy)
1 bacca di vaniglia
200 g di farina
1 pizzico di sale
1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
100 ml di yogurt naturale*
Per il crumble
30 g di farina
30 g di burro freddo
85 g di zucchero di canna scuro
1 cucchiaino colmo di cannella in polvere
6 noci tritate grossolanamente

*Burro, uova e yogurt devono essere a temperatura ambiente!

Lavate e tagliate le prugne in quattro,togliendo il nocciolo; Fate dondere il burro in una padella antiaderente, molto dolcemente, aggiungete le prugne e lo zucchero e lasciate caramellare, mescolando per circa 2 min. Le prugne non devono disfarsi. Lasciate da parte.

Tritate le noci grossolanamente e fatele tostare per 1 minuto in una padella antiaderente mescolando spesso. Fate raffreddare.

Preparate l’impasto: Nella planetaria montate il burro con lo zucchero ed il pizzico di sale, aggiungete le uova, uno per volta, fino ad essere amalgamati alla crema di burro. In una ciotola mescolate la farina setacciata con il lievito e fate cadere i grani della vaniglia dividendola in due nel senso della lunghezza ed aiutandovi con un coltellino affilato. Aggiungete poco per volta la farina alternando cucchiaiate di yogurt per facilitare l’assorbimento. Otterrete una crema setosa e non troppo fluida.
Preparate una pirofila di 20 cm di diametro. Versatevi l’impasto precedente ben livellando. Posizionate le prugne sopra l’impasto facendole leggermente (molto leggermente) affondare nella pasta.
Accendete il forno a 180°C.
Preparate il crumble mescolando gli ingredienti citati, con le dita fino ad ottenere delle briciole abbastanza grosse, aggiungete infine le noci tostate e distribuite il tutto sulle prugne.
Cuocete in forno per 45/50 minuti. Anche se la superficie sarà molto scura non preoccupatevi, controllate se l’interno del dolce e cotto con uno stecchino. Il crumble sarà croccante e caramellato al punto giusto. Lasciate raffreddare e servite.

Standard
crumble, pancetta, porcini, primi piatti

Fusilli con porcini,pancetta e porcini crumble

P1100697
Version française en bas

Ci mancava un bel piatto di pasta nel archivio delle mie ricette già da un bel po’- a parte questo – Eppure faccio la pasta spessissimo da buona e grande consumatrice italiana. Ma la mia pasta ha molto spesso un ricco condimento di salsa e polpette tipicamente preferito dai miei figli, magari cambio il formato ma sempre con la salsa la vogliono.

Ma c’é anche un’altro problema che se faccio qualcosa di nuovo, di insolito, difficilmente riesco a lasciarne un po’ per fare le foto o magari é tanta l’improvvisazione che non ricordo neanche cosa ci metto dentro. Con la pasta ci si puo’ davvero improvvisare  appunto come in questo piatto ma, stavolta con l’agendina vicino, ho minuziosamente scritto gli ingredienti passo dopo passo e rifatta in un secondo momento,quando sazi della prima sfornata nessuno l’avrebbe piu’ toccata,  farci una foto  e finalmente eccola in bella vista qui.

La ricetta per 4 persone
  • 400 g di fusilli lunghi ( o altro tipo di pasta)
  • 200 g di porcini
  • 150 g di pancetta arrotolata
  • 4 c di olio evo
  • 3 chiodi di garofano
  • 5 ml di vino bianco secco
  • sale pepe
  • foglioline di salvia

per il crumble
  • 4 cucchiai di mollica di pane
  • 1 cucchiaino di fiocchi di peperoncino (piccante o dolce)
  • 4 foglie di salvia
  • 20 g di porcini secchi.
  • 2 cucchiai d’olio
  • sale e pepe

Preparare il crumble:
Mettere nel mixer, le foglie della salvia, i porcini secchi, il peperoncino, mixare fino a ridurre in polvere, aggiungere la mollica di pane già a pezzetti l’olio , il sale ed il pepe, fare un giro con il mixer per amalgamare gli ingredienti insieme. Accendere il forno a 200°C., mettere le briciole del crumble su di un foglio di carta forno ed infornare per pochi minuti sotto il gril. Togliere dal forno e mettere da parte.
Preparare la salsa:
Pulire beni i funghi per togliere eventuali residui di terra, tagliarli a pezzettoni. In una padella antiaderente, versare dell’olio evo  ed i tre chiodi di garofano, tagliare la pancetta a listarelle e farla dorare nell’olio, aggiungere i funghi e far cuocere 5 minuti a fiamma media. Salare e pepare. Alzare la fiamma ed versare 5 ml di vino bianco. Lasciare evaporare e spegnere la fiamma. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata, appena al dente scolarla ed aggiungerla nella padella insieme ai funghi, e qualche fogliolina di salvia fresca, mescolare il tutto bene su fiamma vivace, aggiungere eventualmente un po’ di acqua di cottura della pasta ed infine aggiungere il crumble di funghi. Servire subito cospargendo di peperoncino e parmigiano grattugiato.
Version française
Fusilli porcini crumble
Fusilli aux cèpes , pancetta et porcini crumble
  • 400 g de pâte “fusilli” (ou autres pâtes)
  • 200 g de cèpes
  • 150 g de “pancetta”
  • 4 c d’huile d’olive
  • 3 clou de girofle
  • 5 ml de vin blanc sec
  • sel, poivre
  • feuilles de sauge

Pour le crumble

  • 4 cuillères à soupe de mie de pain de campagne
  • 1 cuillère à café de flocons de piment rouge (piquent ou doux)
  • 4 feuilles de sauge
  • 20 g de cèpes séchés.
  • 2 cuillères à soupe d’huile d’olive
  • sel et poivre

Préparer le crumble:

Mettre dans un mixer, les feuilles de sauge, les cèpes séchés,le  piment, mixez en poudre, ajoutez les morceaux de mie de pain et l’huile, le sel et le poivre, mixez encore une fois les ingrédients ensemble. Allumez le four à 200 ° C, mettre les miettes crumble sur une feuille de papier sulfurisé et cuire au four pendant quelques minutes sous le gril. Retirer du four et mettre de côté.

Préparer la sauce:

Enlevez la partie terreuse du pied des cèpes avec un couteau. Brossez-les avec une brosse souple. Essuyez-les dans un torchon propre, coupez-les en morceaux.Dans une casserole, versez l’huile d’olive et les trois clous de girofle, couper le lard en lanières et les faire dorer dans l’huile, ajouter les cèpes et cuire 5 minutes à feu moyen. Assaisonner avec le sel et le poivre. Augmenter le feu et versez 5 ml de vin blanc. Éteindre le feu et laisser évaporer.
Pendant ce temps, cuire les pâtes dans l’eau salée, juste “al dente”, les égoutter et ajoutez-les dans la casserole avec les cèpes et quelques feuilles de sauge fraîche, bien mélanger à feu vif, ajouter, s’i besoin ajoutez  un peu d’eau de cuisson des pâtes et enfin ajouter les crumble de cèpes. Servir immédiatement saupoudré de poivre et le fromage parmesan.
Standard