Pasta frolla con olio (ritoccata) N°1 Sbrisolona


Ecco la ricetta “ritoccata”
1kg. di farina
200 g. di zucchero
750 g. di olio di semi
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiaini di essenza si arancia
4 uova
zucchero aromatizzato alla vaniglia

Frullate le uova con lo zucchero, aggiungete metà della farina e metà dell’olio e l’essenza di arancia lavorando bene con una frusta, poco per volta aggiungete la farina rimasta con la bustina di lievito e olio fino a rendere l’impasto da doverlo lavorare con le mani,troverete che la pasta si sbriciola , è normale. Mettetala in un contenitore avvolto di pellicola trasparente e lasciatela in frigo anche più di un’ora.
Tolta dal frigo, se troverete dell’olio in superficie, toglietelo e prendete un terzo della pasta e sbriciolatala in una taglia rettangolare coperta di carta forno.
Io ho usato la teglia della pizza. Sbriciolate tutta la pasta sovrapponendo più strati e pressando con la punta delle dita per renderla compatta, solo l’ultimo stato lasciatelo sbriciolato a mo’ di cramble. Cospargete di zucchero aromatizzato alla vaniglia. In Forno 200° per 30 minuti. Vedrete, si fonderà in bocca.

Annunci

pasta frolla con l’olio



Il mio dolce preferito è la crostata, per cui dopo aver fatto la confettura di lamponi e prugne, mi viene in mente che è il momento di provare la ricetta dettatami, per telefono, da mia mamma, ” la pasta frolla con olio” invece che il burro.Mi metto subito all’opera quando mi rendo conto che la quantità dell’olio, scritto sul mio quaderno è eccessiva e mi viene il dubbio di aver scritto di fretta le dosi. Tento di telefonare mia mamma, non è in casa, allora penso…., ci provo lo stesso.
Ecco le dosi:(Sul quaderno)

-600 g. di farina
– 1 bicchiere di zucchero (circa 200 g)
– 3/4 di olio di semi ( 750 g. io ho pensato)(q.tà esatta 175 gr.)
– 3 uova intere
– 1 bustina di lievito vanigliato
lasciare riposare 1 ora in frigo

Dopo un’ora, la sorpresa, il risultato è catastrofico.(Troppo olio?)
Ritelefono mia mamma,finalmente la trovo, le spiego l’accaduto, naturalmente l’errore è l’esagerata quantità di olio per l’interpretazione errata delle dosi.
L’esatta quantità è 3/4 di un bicchiere, circa 175 g. di olio.Mi metto a ridere e mi rimbocco le maniche per recuperare la pasta. Ci riesco con un ottimo risultato, l’unico problema, troppa pasta frolla per una crostata, ne ho fatte tre.