Clafoutis con asparagi e porcini con croccante di pistacchi

Clafoutis con asparagi e funghi e pistacchi

Version française de la recette en bas

“Se oggi piove domani spunteranno i funghi”. Era quello che mi sentivo dire da mio padre, in primavera,quando la temperatura era tiepida e poi umida. Ed io ne ero quasi felice, all’epoca, perché pioveva leggero leggero, giusto per annaffiare la terra e far spuntare quanche tenero porcino, perché no, anche in primavera. E se capitava di domenica lo sapevo, mio padre approfittava del giorno di chiusura della bottega, che era il lunedi’ e se ne andava nel vicino bosco a cercare funghi …e poi passava dai campi e poi raccoglieva gli asparagi selvatici…e li trovava.

Clafoutis con asparagi, funghi e croccante di pistacchi

500g di asparagi 
200g di funghi porcini surgelati 
1 scalogno 
3 uova 
25 cl di panna 
4c s in olio di oliva 
100 g di pomodori secchi in olio 
20g pistacchi tritati 
40g di parmigiano grattugiato
sale e pepe
Per decorare pistacchi ridotti in polvere

Lavare e sbucciare gli asparagi, tagliarli a metà nel senso della lunghezza, poi in pezzi di 3-4 centimètres.Faites sbollentare gli asparagi per 3 minuti in acqua bollente salata. In una padella mettere olio d’oliva e soffriggere lo scalogno tritato con i pistacchi, aggiungere i funghi,  gli asparagi e  pomodori secchi sgocciolati dall’olio di conserva e tagliati a pezzzetti , mescolare e cuocere 5 minuti a fuoco medio. Aggiungere sale e pepe.Ungete una tortiera con del burro morbido.Battere le uova, aggiungere la panna, parmigiano, sale e pepe.Mettere gli asparagi e funghi nella tortiera e versate la preparazione.  delle uova.Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° C. per 30 minuti, servire caldo spolverando con pistacchi in polvere.

Version française
Clafoutis con asparagi e funghi e pistacchi

Clafoutis d’asperges et cèpes et pistaches

500 gr d’asperges
200 gr de cèpes
1 échalotes
3 œufs
25 cl de crème liquide
4 c à s d’huile d’olive
100 g de tomates sechées à l’huile
20 g. de pistaches 
40 g de parmesan râpé
sel poivre
pistaches en poudre

Lavez et éplucher les asperges, coupez-les en deux dans le sens de la longueur, puis en morceau de trois-quatre centimètres.Faites blanchir  les asperges 3 minutes à l’eau bouillante salée. Dans une sauteuse mettez l’huile d’olive et faites revenir l’échalotte hachée, et les pistaches hachés, ajoutez les cèpes , les asperges et le tomates sechées en morceaux, mélangez bien dans l’huile et faites cuire 5 min à feu moyen. Salez, poivrez.
Beurrez un moule à manqué ou un plat à gratin.
Batter les œufs en omelette, rajoutez la crème, le parmesan, salez, poivré.
Mettre les asperges et les cépes dans le moule, versez la préparation. aux oeufs.
Mettre au four préchauffé à 180°C. pendant 30 mn, servir tiède, parsemé de pistaches en poudre.
Annunci

Clafoutis di zucchine e formaggio feta e profumo di curcuma

Clafoutis alle zucchine e formaggio feta

Clafoutis di zucchine e feta originally uploaded by via delle rose

Si, lo so’ lo uso spesso il formaggio feta, mi piace molto nelle preparazioni al forno, perché non si fonde completamente, lascia morbido l’impasto dandogli quel gusto particolare che é di questo formaggio greco.

Le mie preparazioni ,come dicevo nel post precedente ,prediliggono il forno., per meglio dire, sono io prediliggo il forno, le mie pietanze non me lo chiedono e né me lo impongono.Appena in casa devo subito pensare alla cena. Per fare veloce e potermi occupare di altro, ho sempre qualcosa preparato in anticipo dalla sera precedente, come per esempio in questo caso e, con delle semplici aggiunte di ingredienti, che trovo rovistando in frigo e nella dispenza; adoro riempire il frigo e sopratutto svuotarlo, metto tutto in forno a gratinare.
Clafoutis alle zucchine e formaggio feta

Clafoutis di zucchine e feta originally uploaded by via delle rose

Per questa ricetta, avevo preparato delle zucchine a dadini, giusto passate in padella con del’aglio e dell’olio evo, sale, pepe, erano per il mio pranzo veloce al lavoro, che avrei dovuto infilare in una galette di mais con qualche pezzetto di pomodorini confit., ma ,la fretta,la distrazione e…pensate!!, avvolte la mattina esco con le ciabatte e mi accorgo dell’inprevisto solo quando metto piede alla frizione per partire, che cac…e ricorro in casa, via di corsa, per cui le zucchine sciape, erano rimaste in frigo.

Clafoutis alle zucchine e formaggio feta

Clafoutis di zucchine e feta originally uploaded by via delle rose


Ingredienti: 500 gr. di zucchine – uno spicchio d’aglio – olio evo – 300 gr.di panna fresca – 3 uova – 100 gr. di farina – una cucchiaiata di parmigiano – 200 gr. di formaggio feta – pepe – sale- curcuma –

Ho lavato ed asciugato le zucchine e le ho tagliate a dadini, in una padella ho messo dell’olio evo ed uno spicchio d’aglio che poi ho tolto, ho messo le zucchine e le ho insaporite qualche minuto, con un cucchiaino di curcuma, sale e pepe in grani maginato al momento.

In una ciotola ho sbattuto le uova ed ho aggiunto la panna ,il parmigiano e la farina setacciata, ho aggiustato di sale e poco pepe. Ho imburrato una teglia ed ho sistemato all’interno prima le zucchine, poi la pastella ed infine il formaggio feta tagliato a dadini, infossandoli nell’impasto. Acceso il forno a riscaldare a 200°, ho infornato il clafoutis per 30 minuti, fintanto che si formi una bella doratura. L’interno deve rimanere morbido ed il formaggio contribuisce perfettamente alla riuscita. Al posto della Feta potrete usare un’altro tipo di formaggio a vostro gusto.

Clafoutis alle zucchine e formaggio feta

Clafoutis di zucchine e feta originally uploaded by via delle rose

Mini clafoutis di albicocche,mandorle e rosmarino

Mini clafoutis alle albicocche,mandorle e rosmarino

E’ un classico cosi’ come quello alle ciliegie, il clafoutis in Francia é il dolce del momento di facile realizzazione,piace per essere leggero e poi l’utilizzo della frutta fresca lo rende adatto ai primi giorni caldo…questa versione é arricchita con delle mandorle intere e profumata al rosmarino ma ovvio puo’ essere fatto senza mandorle…io mi trovavo in dispensa delle mandorle caramellate, quelle che si trovano nei mercatini o alle feste di paese dove non mancano i banchi dello zucchero filato per i bambini e le mandorle croccanti ed i torroni al sesamo, avevo giusto comprato queste mandorle ed era venuto il tempo di trovare una collocazione “particolare” in questo caso.

Mini clafoutis abicocche,mandorle e rosmarino

Ingredienti: per una tortina per sei persone ( io ho fatto mezza dose per 4 piccoli cake)

600 g. di albicocche
40 g. di burro
4 uova
20 cl. di latte
100 g. di farina
60 g. di zucchero ( ho usato zucchero di canna)
1 sacchetto di zucchero vanigliato
50 g. di mandorle intere (le mie erano quelle di cui sopra)
1 pizzico di sale
1 rametto di rosmarino.

Ho lavato bene le albicocche e le ho asciugate e snocciolate, le ho messe in una ciotola con metà dello zucchero di canna, la bustina di zucchero vanigliato gli aghi di rosmarino ed una mandorla amara ricavata dal nocciolo ( con difficoltà), ho mescolato e lasciato da parte. Nel frattempo ho preparato la pastella, sbattendo le uova con lo zucchero,il pizzico di sale, aggiunto la farina, il latte piano e il burro sciolto e raffreddato.Ho imburrato bene 4 piccole formine per cake ed ho messo sul fondo delle mezze albicocche circa 5 per formina , le mandorle e qualche ago del rosmarino ed ho versato la pastella comprendole completamente. Ho infornato per circa 20 minuti a 210° ( io li ho fatti stare un po’ di più é sono risultati troppo cotti, sono molto più buoni se restano morbidi anche sopra) e degustati tiepidi, diretamente nel loro contenitore….se preferite cospargete di zucchero a velo.

Mini clafoutis alle albicocche,mandorle e rosmarino