Torta al cioccolato e all’Earl grey

Torta al cioccolato e all'Early grey

I compleanni sono finiti….finalmente!!!.L’ultimo quello di Alessandro lo scorso 20 gennaio. Il carico di questi compleanni é tutto mio, é che capitano tutti uno dietro l’altro…avrei dovuto programmare le mie due gravidanze per evitare questo accumulo. Insieme a quello dei miei bimbi, quello di mio marito,quello di mio suocero, quello dei miei fratelli,quello di mio padre, per fortuna che una parte della famiglia é lontana….no…ma che dico :((!!!…. scherzo,naturalmente!!! Fatto sta che i compleanni si devono festeggiare ed in particolare quelli dei miei due bimbi preziosi. Loro, i miei amati bimbi, amano festeggiarli con i loro compagni amichetti, prima che con noi, é naturale, ed io faccio torte e dolci per gli amichetti, per la scuola, perché i compleanni non sono mai il sabato o la domenica, sempre durante la settimana….e a scuola le maestre te lo ricordano!!! e poi i sabati e le domeniche sono da festeggiare con i compagni, con i genitori dei compagni che gentilmente si fermano a bere un bicchiere di Champagne e poi la sera con i nonni e con noi, insomma la famiglia!!! Ecco che i compleanni diventano faticosi, non amo comprare dolci apposta, ne approfitto per farli i dolci e non amo neanche ripeterli e solitamente ne faccio quattro diversi…no sono sei diversi, facciamo i conti?….uno per la scuola ( due perché i figli sono due) due per gli amichetti, e due ancora per i genitori degli amichetti e poi ancora due per la festa familiare….per un totale di otto…e lasciamo perdere quello che ho fatto per mio marito e poi quello per le colleghe!!! Basta ho finito di contare, una confusione impossibile. Ma mi metto di santa pazienza e li faccio con piacere ed oggi ve ne presente uno , l’ultimo della serie perché é proprio buono, perché é dedicato al mio primogenito che ha compiuto 13 anni, perché gli altri dolci non me li sono annotati, tranne la torta zebrata, una ricetta la conoscete tutti che ho copiato da Elga, per festggiare i 7 anni del mio piccolo. Questo al cioccolato é una versione speciale profumata al tè che ho azzardato a far gustare agli amici di mio figlio che ama il tè, cosi’ come la mamma ed il papà. Tutti hanno apprezzato il delicato gusto dell’insieme ,cioccolato fondente con l’infusione dell’elegante Earl grey al bergamotto… a dire il vero credo proprio che non se ne siano accorti…i giovani pischelli, mentre lo mangiavano con passione ed io??? ma certo, un pezzetto piccolo piccolo, giuro; solo per sentire se era buono!!!

Torta al cioccolato e all'Early grey

Per 8 persone

-120 g di cioccolato nero extra fondente

-25 g di cacao in polvere amaro

-un cucchiaino di zucchero vanigliato

-150 g. di burro

-150 g di zucchero di canna grezzo *(cassonade…mi piace molto)

-2 uova intere

-170 g di farina

-un cucchiaino di lievito per dolci

-15 cl di acqua

-una bustina di thé Earl Grey aroma bergamotto

Per la glassa al cioccolato

-125 g di panna liquida

-50 g di miele

-225 g di cioccolato fondente

Riscaldate il forno a 190°C. In una pentola inox mettete il cioccolato a pezzetti e farlo sciogliere a fuoco dolce, appena sciolto mescolate velocemente con un cucchiaio di legno. Mettete a riscaldare l’acqua e al primo bollore mettete in infusione il tè per 5 mn. Sbattere il burro morbido ,lo zucchero e lo zucchero vanigliato con una frusta a mano, aggiungere le uova, uno per volta mescolando bene. Versare il cioccolato tiepido,continuando a mescolare. Mescolare insieme farina,lievito e cacao , setacciandoli. Aggiungerli al composto, alternando farina e tè (tiepido) in piccole quantità. Versare il composto ,divenuto liscio e lucido, in un tortira rotonda da 24 cm. o in uno stampo da plumcake di almeno 1l.

Preparazione della glassa
Fare bollire la panna con il miele, sciogliere bene e mettere il cioccolato a pezzetti, mescolare con la spatola senza far entrare dell’aria. Versare direttamente sul dolce tiepido e servire!!!!!!

*Nb: la cassonade in questo dolce é essenziale per il suo colore ambrato e gusto al caramello, cio’ non significa che potrete realizzare questo dolce anche con dello zucchero di canna normale…perderà quel qualcosa in più che gli conferisce un gusto particolare dato dalla famosa cassonade.

Foto Contest - Ci mangiamo una tisana?

Partecipo con questa ricetta al contest di ” Al cibo commestibile” di Genny Ci mangiamo una tisana?

En français, s’il vous plait

Torta al cioccolato e all'Early grey

Gateau au chocolat et à l’Earl grey

-120 g de chocolat noir (74% de cacao)

-25 g. de cacao pur en poudre

-1 càc de sucre vanillé

-150 g de beurre mou

-150 de sucre roux ( cassonade ambrée de la marque Daddy)

-2 oeufs

-170 g de farine

-1 càc de levure chimique

-15 cl d’eau trés chaude

-1 sachet de thè earl grey aromatisé au bergamotte

pour le glaçage

-125 gr de crème liquide
-50 gr de miel
-225 gr de chocolat extra noire

Préchauffez le four à 190 C°. Etalez le chocolat cassé en carrés dans une large casserole, chauffez à feu trés doux; dès qu’il est mou à coeur, tournez pour lisser. Mettez à chauffer l’eau et dès son fremissement mettez ad infuser le sachet de thè, pendenat 5 mm.Battez le beurre, avec le sucre et le sucre vanillé au fouet à main. Ajoutez les oeufs un à un en fouettant. Versez le chocolat tiédi, fouettez encore. Mêlez farine, levure et cacao tamisé.Incorporez-les au mélange en alternant petits volumes de farine et thé. Versez-la dans un moule à cake anti-adhésif d’au moin 1l. ou un moule rond de 24 cm. de diametre.

Preparez le glaçage.

Faire bouillir la crème avec le miel et verser sur le chocolat couper en morceaux
Mélanger délicatement à la spatule sans rentrer de l’air (risque de bulle d’air avec le fouet)
glacer directement le gâteau tièdi

Torta al cioccolato e all'Early grey

Annunci

Cioccolato da spalmare alla cannella

cioccolato alla cannella da spalmare
Come dicevo ad una amica, qualche giorno fa, che mi vergogno un po’ a proporre questa ricetta…tutti a dieta siete vero? Dopo le abbondanze delle feste, proprio non si puo’ continuare ad ingolfare il fegato, ad accumulare chili che non facilmente andranno via….e tra é l’estate, ed allora dai, mangiate pure zuppette , insalatine, pesce bollito e finocchi crudi, io ‘un c’é la fo’, direbbe, sempre questa mia cara amica…. Fà un freddo micidiale, i meno undici gradi di martedi’ scorso sono stati davvero pesanti e duri da far tremare anche il ferro del caminetto pur essendo li’ a scuotere la legna ardente. Né riscaldamenti, né tre maglioni di lana grossa,bastavano a scaldare il corpo, neanche il phon…c’avete provato a riscaldarvi con il phon?….io si, a volte al mattino, prima di vestirmi…!!!!

Neve ancora fresca

Grande fan e molto sensibile al profumo della cioccolata,dopo aver finito quella tavoletta di cioccolata di Modica alla cannella, regalo di una babba Natale gentilissima e grande amica affettuosa ,pure Lei, la cioccolata me la sono fatta da me, una cioccolata che si spalma, che si conserva in frigo, fino a che non é finita. Quella che i bimbi ne vanno matti, quella che riscalda tutto l’essere, il palato ,il corpo ed i sensi. Io ve la propongo, magari dopo due settimane di detox, un cucchiaio non fà male,… no?
Ho girato il web per trovare una ricetta che mi andasse a genio, alla fine, ho riunito più ricette e me la sono creata da me con la cannella, mia adorata spezia che riscalda.

Cioccolata da spalmare alla cannella.

cioccolato alla cannella da spalmare

Ingredienti per due vasetti

  • 200 g di cioccolato extra nero
  • 180 g di latte (facciamo scremato)
  • 8 cucchiai di zucchero ( anche rasi, vanno bene anche 6 )
  • 180 g di burro ( questo ci vuole proprio tutto)
  • un cucchiaino di cannella (abbondante, anche due se vi piace la cannella

Ridurre la tavoletta di cioccolato a pezzetti piccoli, metterla in un pentolino, aggiungere il latte la cannella e far sciogliere a fuoco dolce. Lasciate riposare 5 minuti.Mixate il burro morbido con lo zucchero e versatelo nella pentolina con il cioccolato fuso, mescolate bene, facendo sciogliere il burro. preparate due vasetti puliti, a chiusura ermetica e versate il ciocco-burro, conservate subito in frigo. Buono subito il giorno dopo…provate per credere.

Offro questa buona e golosa cioccolata a queste care amiche che mi hanno premiato con i primi premi dell’anno 2009 e le ringrazio infinitamente con affetto, ricevere dei premi, perché negarlo, fa sempre molto piacere. GRAZIE

per il Premio One lovely blog award

lovely_blog

Romy e Fiordisale
per il premio Kreativ Blogger
kreativbloggerky0
Bri e Rossa di sera

En français, s’il vous plait

cioccolato alla cannella da spalmare

Chocolat à tartiner à la cannelle

  • 200 g de chocolat extra noir
  • 180 g de lait (ecréme)
  • 8 càs de sucre ( même 6 si vous préferez pas trop sucré)
  • 180 g. de beurre doux
  • un càc de cannelle ( même 2 si vous aimez cette épice)

Cassez le chocolat e morceaux. Faites fondre le chocolat avec le lait et la cannelle à feu très doux. Mixez le beurre rammolli avec le sucre. Lorsque le chocolat est fondu, laissez reposer 5 min. Versez le beurre au sucre dans le choco-lait et mettez dans des pots à confiture.

Placez immédiatement au frigo. C’est prêt le lendeman pour un délicieux déjeuner.

Tempo di regali #2 – Cacao ai profumi del Natale – Cacao aux épices de Noël

Cacao ai profumi di Natale
Le cose fai da te sono un’altra storia, vero?…..quando ero in Italia, sempre cercavo di fabbricare pachettini per le amichette, avvolte bastavano pochissimi soldi e pochi ingredienti e riuscivo a rendere da un niente un omaggio spiritoso, grazioso e penso…gradito. Questa del cacao aromatizzato la trovo esattamente cosi’. Per una tazza di cioccolato calda, sciolto nel latte o semplicemente da spolverare una fetta di pane al burro é decisamente simpatico, offrirlo in un vasetto carino e infiocchettato si puo’ conquistare anche il sorriso dalla vicina di casa o dalla rimpettaia. Ricetta presa su Elle à Table n°61

Per 5 vasetti da 110 g.

400 g. di cacao amaro di ottima qualità ( io ho usato del cacao Barry)
150 g. di zucchero di canna grezzo o cassonade
due cucchiaini di cannella
due cucchiaini di zenzero
due cucchiaini di cardamomo
e…perché no!!! anche una puntina di peperoncino in polvere o di piment d’espelette.
Naturalmente le spezie si possono variare, fate come più vi suggerisce l’attimo…..

Mescolate tutti insieme gli ingredienti e conservate in vasetti ermetici, si conserva bene….. con difficoltà perché é buono anche spolverato sul pandoro al posto dello zucchero a velo o su biscotti oppure utilizzarlo per fare dolci.

En Français S’il vous plait


Cacao ai profumi di Natale

Cacao aux épices de Noël
Idée recette sur Elle à Table n°61

Pour 5 pots de 110 g. environ
400 g. de cacao en poudre
150 g. de cassonade
2 c. à c. de cannelle en poudre
2 c. à c. de gingembre
2 c. à c. de cardamome
e…..si ça vous tente, vous pouvez ajouter une pointe de piment fort ou du piment d’espelette
Mélangez tous les ingredients ensamble et répartissez dans des jolis vases hermétiques. Degustez avec du lait chaud ou sur une tartine de pain beurré ou, encore, parsemer sur des gateaux.
Cacao ai profumi di Natale