Buttermilk white cake

Buttermilk white cake

Ecco che fine hanno fatto il burro ed il latticello…un cake bianchissimo dovuto al solo utilizzo delle uova bianche,morbidissimo che si scioglie in bocca..ora capisco di più perché i dolci americani sono altissimi e soffici…nella mia ricerca sul web ho trovato varie ricette quella che vi propongo si trova in questo blog…che uso visitare spesso…la ricetta ve la trascrivo tale e quale con le solite inevitabili mie modifiche che evidenzio in parentesi.

Buttermilk white cakeButtermilk white cake

Ingredienti:

350 g. di zucchero ( io ne ho messo 200 g.)
125 g. di burro (io ho utilizzato il burro fatto da me)
4 bianchi d’uovo
450 g. di farina
5 g. di lievito per dolci
1 pizzico di sale
250 ml. di buttermilk ( io ho messo 150 ml. + uno yogurt bianco naturale)
Buccia grattugiata di un’arancia ( io limone)
Per la glassa
150 g. di zucchero a velo
2 o 3 cucchiai di succo d’arancia (io di limone )
confettini colorati

Preparazione
Accendere il forno a 150°c.In una ciotola sbattere con le fruste elettriche burro morbido e zucchero fino a rendere il composto spumoso, aggiungere uno per volta i bianchi d’uovo continuando a sbattere.Mescolare insieme in un’altra ciotola la farina setacciata il lievito e il pizzico di sale che andrete ad aggiungere poco per volta al composto burro,zucchero,uova, alternando con il buttermilk per meglio amalgamare gli ingredienti.Profumate con la buccia del limone grattugiata.

Versate il composto ottenuto in una tortiera imburrata ed infarinata o anche ricoperta di carta forno (sarà più facile l’estrazione del dolce) fate cuocere per 40 minuti, la ricetta originale prevedeva un tempo di 25 minuti ma facendo la prova dello stecchino il cake non era ancora cotto per cui ho aumentato ancora di 15 minuti. Non deve ,comunque essere neanche troppo cotto altrimenti il dolce sarà meno morbido..in effetti il risultato é eccezzionale, buonissimo , soffice che si scioglio in bocca…ed una sapore buono di latte fresco…

Dopo averlo tolto dal forno lascite raffreddare il cake su una gratella e preparate la glassa con lo zucchero a velo ed il limone mescolando bene, coprite la superficie del dolce e cospargete di confettini colorati.

Buttermilk white cake

Annunci

cake alle mele e alla marmellata di limoni

Spero abbiate trascorso delle buone feste in tranquillità e che vi siate riposati per ripartire in forma per questo 2008. Io ho ripreso a lavorare oggi, con fatica mi sono svegliata, anzi la sveglia mi ha svegliata alle 5.30 e sinceramente non per molto la voglia di scendere dal letto, ma…. è stato inevitabile. Mentre fuori la temperatura toccava -1°, sono dovuta uscire senza scampo ma prima di mettere il naso fuori ho mangiato una fetta di questo cake che ho preparato per la prima colazione del 1 giorno del nuovo anno. Non sono bastati i dolci accumulati nei giorni precedenti.
No infatti, quando fa così’ freddo, si ha bisogno energia per poter cominciare la giornata. Per questo dolce ho utilizzato la marmellata di limoni.

Ingredienti per 6 persone:

180 g. di farina – 150 g. di zucchero di canna -180 g. di burro – 3 uova -2 mele- 1 sacchetto di lievito vanigliato – 2 cucchiai di succo di limone – 100 g. di marmellata di limoni – zucchero a velo e limoni o arance candite per decorare.

Riscaldate il forno a 180°- Fate sciogliere il burro. Mescolate la farina con lo zucchero ed il lievito in una ciotola, rompete le uova amalgamandoli alla farina con un cucchiaio di legno, aggiungete il burro fuso ,2 cucchiai del succo del limone, 1 mela ridotta a purea (in un pentolino fatela scaldare, con un po’ di acqua dopo averla tagliata a pezzetti, e poi mixare),aggiungete altra mela tagliata a pezzetti e i 100 g. di marmellata d limone. Versate l’impasto nell’appositoda plumcake imburrato ed infarinato e mettete in forno per 40 m. Lasciate raffreddare su una griglia prima di decorare con lo zucchero e le fette di arancia candite.

Cake al formaggio e zafferano

Sono sveglia dalle tre di questa notte, sveglia per modo di dire, se ho dormito ho dormito male, il mio piccolo ha la febbre da sabato sera. Tornati dal ristorante, dopo aver festeggiato i due compleanni, quello del mio piccolino e quello di mio marito, a casa , il mio bimbo è corso a letto velocemente, era stanco. Durante la notte, certe volte mi alzo e ,come tutte le mamme, la prima cosa è di controllare se tutto è a posto nella stanza dei bimbi, cosi’ è stato, mi rendo conto subito della febbre alta del piccolo e tempestivamente, gli do’ la tachipirina.Tanto domani è domenica, mi dico, restiamo al caldo a casa. Fa’ molto freddo, qui da noi, -2°. Domenica tranquilla ma la febbre non passa, non c’è dubbio domani niente scuola e niente lavoro. Con tutte le difficoltà del caso, che questo comporta. Cioè, come accompagnare l’altro figlio a scuola?, come poter gestire le impiegate da casa? ed il lavoro, che prima della chiusura per le feste natalizie è in aumento. Sempre lo stesso problema quando sei tu , la responsabile del lavoro di una piccola società come la nostra.In ogni caso il modo lo troveremo.Cio’ che conta è che oggi il mio piccolo resti al caldo e possa riposare dopo una notte di febbre alta e incubi. Preso appuntamento con il dottore e annullato il corso di danza.L’altro bimbo, sarà mio marito che verrà a cercarlo ed accompagnarlo a scuola e le impiegate oramai abbastanza autonome,”lo spero”, potranno farcela. Il nostro lavoro è fatto di coordinazione nell’esecuzione di più cose nello stesso tempo, un po’ come nelle cucine dei ristoranti, di velocità ,di precisione e di qualità soprattutto, per cui è necessaria la presenza si chi ne sia responsabile, facendo le verifiche, testando i prodotti per essere poi consegnati , nel rispetto delle norme,ai clienti, sempre esigenti, giustamente. Questo è il mio compito ed altri ancora, che non sto ad elencare. Ma…. io avrei dovuto dedicare questa pagina al compleanno di mio marito, perché poi infondo il dolce l’ho fatto, non per il ristorante, ma per la prima colazione. Beh!! tanti auguri anche a te caro.

Ingredienti:
300 gr.di farina
180 gr. di zucchero
300 gr. di formaggio Petit Billy, o ricotta
4 uova
2 limoni
una ventina di pistilli di zafferano
1 sacchetto di lievito vanigliato
1 cucchiaio di pinoli

Riscaldate il forno a 150 gradi

Pressare il succo dei 2 limoni e grattugiare la buccia.
In una ciotola, ridurre a crema il formaggio con lo zucchero e i rossi d’uovo,aggiungere il succo dei due limoni e la buccia grattugiata, incorporare la farina ed il lievito poco alla volta. Montare bianchi d’uovo a neve ed aggiungere i pistilli di zafferano. Mescolare alla prima preparazione i bianchi delicatamente. Aggiungere i pinoli.
Imburrare uno stampo da plumcake versare l’impasto ed infornare per 60 minuti.