primavera

Uova colorate


Follow my blog with Bloglovin

Sto avendo delle giornate grigie ed il mio umore, che solitamente è positivo va per forza di cose al contrario. Cerco sempre di trovare in ogni situazione aspetti positivi tipo bicchiere mezzo pieno, ma in questo periodo il bicchiere di svuota sempre di più.
Mi aiuta la passione per le foto che mi regalo del tempo, seppur ne ho poco per distendermi, così trovo spazio nella creatività e mi rilasso per qualche momento.

Magnifiche uova colorate con coloranti naturali facilissimi da fare ed in poco tempo.

Accompagnate dalla salsa bernese profumata con polvere d’arancia, fili di erba cipollina e pepe nero, non c'” altro da aggiungere che augurarvi una serena e buona Pasqua un po’ più consapevole di quella dell’anno scorso, nonostante il periodo cosi’ “sospeso” senza programmare nulla per il nostro futuro ma, da poterla vivere comunque con serenità.

Metodo per ottenere le uova sode colorate.

Mettete a bollire la quantità di uova desiderate, in abbondante acqua e a partire dall’ebollizione per 9 venuti se le preferite abbastanza sode .

Versarle subito in acqua fredda e lasciarle qualche minuto a raffreddarsi.

Preparare dei bicchierini tanti quanti ne occorrono per i differenti colori che vorrete ottenere.

Io ho fatto 4 uova ed ho preparato 4 bicchierini uno con colore rosso, uno con colore rosso e qualche goccia di blu per ottenere un colore viola, un terzo con colore blu ed infine il quarto con colore blu e un po’ di giallo.

Ho diluito dei coloranti alimentari nel bicchiere con acqua. Più colore versate più otterrete un colore accentuato.

Ho immerso le uova sode dopo averle sgusciate e le ho lasciate in immersione oltre un’ora.

Poi asciugate con carta assorbente le ho adaiate su d un piatto tagliandole a metà.

Ho preparato una salsa bernese in precedenza o anche maionese, che ho versato con un cucchiaino su ogni metà d’uovo, cospargendo di polvere di arancia, erba cipollina e tanto pepe nero macinato al momento.

Se volete utilizzare dei coloranti ottunete dalle verdure potrete far bollire , per esempio della barbabietola ed utilizzare l’acqua di cottura rossa, delle buccie di carciofi per ottenere il colore verde, blu, per ottenere il giallo occorre della curcuma.

Ho usato quest’ultimo metodo l’anno scorso colorando pero’ le uova con il guscio i, come vedete da queste foto, il metodo è più lungo , bisogna farle prima bollire in acqua come scritto sopra e poi successivamente , dopo aver preparato i vari colori con le verdure, immergere le uova con il loro guscio aggiungendo un cucchiaino di aceto per fissare meglio il colore, ma bisogna lasciarle immerse per più di un giorno anche oltre per ottenere dei colori molto accessi.

Lo scopo dell’uovo non è creare un pulcino, ma creare una speranza.

(Fabrizio Caramagna)

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.