Biscotti alle nocciole, limone e cannella, cioé i Krumiri di Margherita


IMG_2647

Spesso faccio ricette di amiche bloggers se le trovo interessanti e sopratutto se contengono gli ingredienti tra i miei preferiti.

La sapevo, lo percepivo solo leggendo la ricetta che l’accostamento limone cannella e nocciole sarebbe stato vincente e vi assicuro che lo é.

Questi biscotti non hanno nessun difetto, sono perfetti e tanto tanto buoni.

L’unico problema é che avrebbero dovuto  avere la forma dei Krumiri perché come Krumiri sono stati generati ma quando li ho fatti, durante la pausa di riposo, quando vanno tenuti in frigo per almeno una buona ora, non riuscivo a trovare la mia sacca a poche, o meglio trovavo la sacca ma non il beccuccio a stella.

Mi son talmente innervosita che ho preferito lasciare l’impasto per tutta la notte in frigo,  dormendoci su sarei riuscita a trovare la soluzione.

La soluzione é stata quella di farne delle palline ottenendo cosi dei cookies, ma  all’ultimo poco impasto rimasto da cuocere, mi son ricordata di avere lo sparabiscotti…troppo piccolo lo stampo a forma di stella e molto di più imbranata io ad usare questo attrezzino ancora chiuso nella sua scatola di acquisto.

Sono buoni lo stesso, qualsiasi forma gli si voglia dare, quello che consiglio é che se volete farli a forma di Krumiri, cercate prima il beccuccio a stella e assicuratevi che sia abbastanza grande, altrimenti il risultato darà dei biscotti troppo sottili.

 

Potrete scegliere la ricetta che più vi conviene , tra quella originale  da Manuela (Con le mani in pasta) oppure questa mia versione con la farina di nocciole felicemente copiata  da Margherita (La petite Casserole)

IMG_2659

Ingredienti:

160 gr. di farina di nocciole  • 80 gr. di farina • 150 gr. di burro ammorbidito• 70 gr. di zucchero a velo • 2 tuorli d’uovo (40 gr. circa) • il succo e la scorza di un limone  • ½ cucchiaino di cannella • 1 pizzico di sale

  • Lavora il burro fino ad ottenere una crema, aggiungi lo zucchero a velo ed tuorli d’uovo;
  • Aggiungi il succo e la scorza del limone, poi entrambe le farine, la cannella e il sale;
  • Mescola bene e lascia riposare per mezz’ora in frigo;
  • Nel frattempo, preriscalda il forno a 160 ° e fodera una teglia con carta da forno.
  • Togli il composto e con una tasca da pasticcere (con il becco a stella) fare dei bastoni lunghi circa 7 cm;
  • Piegate leggermente ciascun bastoncino nel mezzo e mettete in frigorifero per ancora 10 minuti;
  • Oppure, forma delle palline piccole come una noce, utilizzando il cucchiaio per i gelati e rimetti in frigo per 10 mn.
  • Togliete dal frigo e infornate immediatament per 15 minuti ( qualche minuto in più se scegli  la versione palline)

In ogni caso buon divertimento e sopratutto buona degustazione 🙂

Viasualizza la versione stampabile

 

Annunci

12 pensieri riguardo “Biscotti alle nocciole, limone e cannella, cioé i Krumiri di Margherita

  1. La sparabiscotti è un attrezzo meraviglioso 🙂 curati soltanto che l’impasto sia morbido e molto grasso ed il resto verrà da sé 🙂 posi l’imboccatura sulla teglia (non unta e senza carta da forno), premi il “grilletto” e contemporaneamente fai un quarto di giro, o anche meno, nel verso che ti viene più comodo; allontani la sparabiscotti dalla teglia ed il biscotto sarà lì sopra! La teglia non va unta perché altrimenti i biscotti non si attaccano; una volta cotti ci penserà il grasso dell’impasto a permetterti di staccarli! Prova e te ne innamorerai :))

    Piace a 1 persona

    1. graditissima descrizione dell’uso di questo qttrezzino che a questo punto penso sarà inseparabile e utilizzato spesso, ti ringrazio infinitamente per questa preziosa dritta, li rifaro’ presto 🙂

      Mi piace

  2. Oh li avevo già ammirati da Margherita e li rivedo qui con una forma diversa ma con la stessa sostanza, devono essere davvero buonissimi, i krumiri erano la mia merenda d’infanzia inzuppati nel tè… Un abbraccio e buona serata!

    Piace a 1 persona

    1. io mi impeghero’ disperatamente a trovare un beccuccio a stella grande almeno 2 cm, sono troppo buoni per non ripeterli anche nella loro forma originale 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.