Stuzzichini di Caciocavallo, quello di Ciminà, con nocciole di Piemonte e miele di castagno


Cubotti di Caciocavallo di Ciminà,  con granella di nocciole di Piemonte, miele di castagne di Calabria e uva fresca

Ne parlo ancora e, non so quando smettero’ di parlarne ancora, con emozione ed entusiasmo, non tanto qui , ma a casa.

I miei figli e mio marito appena accenno all’evento che mi ha coinvolta , mi guardano e, mi pare,  che ascoltano con sconcertato interesse, saranno annoianti?

Sono gentili con me, probabilmente non esprimono chiaramente il loro pensiero, sono convinta che tra un po’ paleseranno tutto, mi aspetto da un giorno all’altro che mi dicano…basta ora con la Garofalo, la Gente del Fud,  i produttori,  la Lavazza e le tue amiche bloggers, é il momento di rientrare nell’ordine  e considerare che la  realtà siamo noi!!!!

Si, ma prima di chiudere “momentaneamente” la parentesi gli ho voluto fare assaggiare gli stuzzichini che io ed Anna abbiamo presentato nel nostro spazio dedicato alla Calabria.

L’idea sembra sia piaciuta, siamo riuscite ad unire gusti e consistenze interessanti in un piccolo bocconcino di salute.

Abbiamo utilizzato del Caciocavallo semi stagionato di Ciminà, del miele di castagne ,della granella di nocciole tonda gentile del Piemonte

e dell’uova fresca, tutti ingredienti sani che messi insieme hanno dato forma ad uno stuzzicante stuzzichino da antipasto.

Se vi va di provare potrete presentarli cosi’ come nella foto in occasione di un Happy hour – ore felici da trascorrere con i vostri invitati nelle prossime feste natalizie.

IMG_0637

Per stampare e visualizzare questa ricetta CLICCA QUI

Annunci

24 pensieri riguardo “Stuzzichini di Caciocavallo, quello di Ciminà, con nocciole di Piemonte e miele di castagno

  1. Sapevo che avresti presentato i nostri prodotti al meglio: ne ero sicura 😀
    L’accostamento di sapori è intrigante e la presentazione molto chic: lo proporrò per Natale con il silano 😀

    Mi piace

  2. Ho aggiornato il tuo indirizzo sulla mia blogroll che era fermo da mesi e non capivo il motivo. Ecco, hai cambiato piattaforma! Sono felice di averti ritrovata. Un bacione grande Patri!

    Mi piace

  3. ahaha Patrizia come mi ritrovo nel tuo racconto! 🙂
    il mio compagno, Luca, mi ha chiesto se insieme a me fosse tornata a casa anche la “turbo chiacchiera” 😀
    l’ho tartassato (ma non solo lui, anche mia sorella, mia mamma, la capa…tutti insomma) con i racconti del salone, con le emozioni provate, ecc ecc 🙂
    un bacio grande

    Mi piace

  4. hehehe cara la mia Patrizia, solo chi vive certe esperienze può capirne la portata di entusiasmo che portano con sè!Ciò detto la presentazione è meravigliosa ed i prodotti assolutamente eccellenti!

    Mi piace

Rispondi a saretta Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.