Il mio Salone del gusto con Garofalo e la Gente del FUD


Garofalo

Gente del Fud - Salone del gusto

C’ho messo un po’ a riempire questa pagina. Avevo bisogno di tempo per ripassarmi le immagini, i volti,  le parole, gli abbracci, i sorrisi, i profumi, i colori ,la gente , la Gente del Fud che mi è  passata vicino nel Salone del Gusto di Torino.

Tornata a casa ho avuto la sensazione di non riuscire a poggiare  i piedi per terra.

Ho sentito un certo disagio quasi come se alcuni punti di riferimento mi mancassero.  Si credo proprio che alcuni punti di riferimento mi son mancati fin dal mattino successivo.

  Salone del gusto

Mi é mancata la stanza di quell’albergo tutta per me, la maglietta con il mio nome scritto su.

Mi  é mancata la M del metro e la direzione Lingotto per raggiungere la “festa”

Mi  è mancata la grande piazza prima di entrare attraverso una lunga fila  di gente curiosa nel Salone.

Mi son  mancati i volti di tanta gente che non conoscevo ma uguale a me, che capivo, tanta gente  emozionata e dagli occhi interessati, lucidi!

Mi è mancata la stretta di mano delle ragazze e ragazzi con la maglietta uguale alla mia, il cartellino con il  loro nome ed il nome del Blog.

Mi è mancato il riconoscerne alcune già amiche e il riscoprirne di nuove, tutte belle,solari intimorite,emozionate, vere.

I sorrisi per la prima volta finalmente al di la di un monitor e  scoprire che tanti mi riconoscevano e la loro dimostrazione di affetto, vorrei citarli tutti qui, preferisco riservare i loro nomi nella mia mente per non scordarne qualcuno e mi rammarico di non aver fatto tante foto era troppa la mia attenzione a strigere mani ad ossevare. Con alcune ho parlato molto con altre poco e altre subito trovato una bella sintonia ma sono certa che avere più tempo sarebbe stato prezioso per approfondire meglio la conoscenza.

Son bastati due giorni di travolgente emozione, ma anche tanta paura, quella buona, quella che ti prende al cuore e ti fa sentire anche un po’ importante, coccolata.

Non ho fatto nulla di eccezionale ma il grazie di Emidio e Giorgio mi hanno commossa, pertanto sono io a dover ringraziare loro, tutti gli organizzatori, le ragazze ed i ragazzi  dello staff  e la Garofalo che ci ha permesso tanta allegria.

Ringrazio anche la Lavazza che ci ha invitate e coinvolte  per un interessate e divertente gioco alla scoperta di un buon cappuccino, di una supergolosa mousse, di piccole sfere di caffè e tanti pasticcini.

E poi un enorme grazie alle ragazze e ragazzi  del FUD che hanno condiviso insieme a me la gioia, l’emozione, le risate, le strette di mano , l’affetto, la timidezza, le chiacchierate ed il proposito di ritrovarci ancora in un prossimo abbraccio!!!

Salone del Gusto Torino 2012 – Con Gente del Fud

Annunci

29 pensieri riguardo “Il mio Salone del gusto con Garofalo e la Gente del FUD

  1. E’ stata veramente una bellissima esperienza piena di emozioni che rimarranno per sempre nel cuore!!! E’ stato davvero bellissimo conoscerti ed in te ho trovato una persona dolce, sensibile e solare…Spero di rivederti prestissimo!! Un bacione!

    Mi piace

    1. e tu allora? sei stata davvero l’amica virtuale che volevo conoscere a tutti i costi e sono felice che sia successo davvero con il cuore. grazie sei già molto cara!

      Mi piace

    1. Gio’ sono stata da te pochissimi minuti fa che coincidenza trovare il tuo commento qui da me…grazie mille troppo carino e gentile, difficile scordarmi della tua simpatia!!!

      Mi piace

  2. Per me è stato solo per un giorno, ma l’intensita delle emozioni e l’adrenalina saranno difficili da ritrovare 🙂 è stato proprio bello conoscerti

    Mi piace

    1. Lucy é stato un grande piacere…sono commossa anch’io quando guardo le foto e leggo i post delle ragazze che c’erano siamo tutte a ripetere le stesse identiche parole. é stato magico!

      Mi piace

  3. carissima Patrizia, è stato bello anche per me incontrarti, seppure per quel breve attimo, ma ora quando ti leggo e ti scrivo, “ti penso” 🙂 e anche se non son nemmeno sono riuscita a salutarti prima di scappare (eri in felice conversazione con altre amiche di quel momento) l’ho fatto col cuore.
    Un abbraccio forte!

    Mi piace

    1. mannaggia Cinzia potevi chiamarmi volevo riabbracciarti e ringraziarti del tuo affetto…non mi scappare la prossima volta, voglio approfondire la nostra amicizia. Grazie mille!

      Mi piace

  4. bello anche questo filo comune fatto da emozioni simili, da parole che le esprimono praticamente uguali, tante persone arrivate da tutta italia che in quei giorni hanno vissuto lo stesso e identico batticuore!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.