Piment lampion – piment habanero – piment antillais – comunque, piccanti sono!!!


PiCCCantissimi!!!!! Piment habanero

Giovedi giorno libero, sacro giorno per me.

Dopo aver accompagnato i bimbi agli ultimi giorni di scuola ancora una volta corro al mercatino locale, bé si quando posso ci scappa sempre una bella escursione. 
Mi guarda, mi sorride, si avvicina. Lo guardo, gli sorrido e lo saluto: Bonjour monsieur, mentre prendo un peperone piccolissimo e dalla forma strana e lo scruto, lo annuso. L’ho fatto altre volte ma non ho mai avuto il motivo-coraggio-interesse o non so che cos’altro, di comprarli.

Bruschetta

Il “monsieur”, ormai vicino le cassette delle verdure, intento a  sistemarle con accortezza a gran bella scenografia ( avete notato come li sistemano bene anche scenograficamente le verdure qui in Francia?) mi sussurra: ça pique, ça pique beaucoup madame. Ah..bene, faccio io, mi piacciono i peperoncini piccanti. Poi lui continua, questo é davvero molto piccante vuole assaggiare? taglia un pezzetto e me lo porge. 

Assaggio ehhhehhh…no monsieur non molto quanto quelli calabresi, comunque.
Lei conosce quelli calabresi?, mi fa, mentre mi indica con l’indice una treccia attaccata al palo della tenda, rigogliosa di peperoncini lunghi rossi e lucidissimi. Certo, monsieur, io sono calabrese, percio’ abituata a mangiare piccante. ma questi pur avendoli sempre visti non  li ho mai comprati…..béh Madame non le resta che provare.  


Li chiamano poivron lampion ,piment antillais, li usano nella cucina martinichese, conosce il piatto “Colombo de poulet”?  fanno parte degli ingredienti utilizzati, senza non é la stessa cosa. E poi ancora ,strofinato su del pane rustico (au levain naturel) giusto irrorato di olio evo…é una delizia… come la bruschetta insomma!!
La ringrazio per le sue preziose informazioni, penso che questa volta ne prendero’ un po’. Mi porge un sacchetto, ne sceglie di diversi colori e mi augura una buona giornata.
Corro a casa mi informo su WikipediA per meglio capire le sue origini e comincio a meditare le ricette del prossimo fine settimana.

Bruschetta
Intanto giusto per gustare….uno spicchio d’aglio, delle erbe aromatiche fresche e tagliate fine fine, ( in questo caso coriandolo) , mezzo peperoncino a lampione tagliato finissimamente, una manciata di capperi dissalati e tantissimo olio extra vergine d’oliva fruttato, una strofinata sul pane,rustico e poco tostato e sorrido alla giornata.

ps: ripensando al signore…non so se erano della avances o ha proprio voluto farmi comprare i peperoncini? 😛

Vi auguro un sereno fine settimana 🙂

Annunci

13 pensieri riguardo “Piment lampion – piment habanero – piment antillais – comunque, piccanti sono!!!

  1. Ciao, ma trovi sempre questi prodotti così ricercati e particolari al mercato?! Davvero unica questa specie di dpeperoncini! Secondo noi sullabruschetta hai trovato il modo migliore di gustarli! Ma vediamo cos'altro ci combini?!baci baci

    Mi piace

  2. ciao cara 🙂 saranno pure piccanti, ma hanno dei colori bellissimi! grazie per l'info sui coltelli, sto guardando sul sito ma non li ho ancora trovati 😉 un bacio

    Mi piace

  3. quella fetta di pane sa di buono…di merenda e di sole…e sorsate di acqua….non ho ben capito le vere intenzioni del signore…ma questa altalena francese e italiano è meravigliosa 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.