Friabile alle nocciole e cacao


Friabilissima di nocciole In carta regalo
Version française en bas

Ho chiesto un giorno di riposo al capo….

che poi sarebbe mio marito  e che raramente accetta. Certo posso anche capirne le motivazioni, specie in questo periodo che il lavoro raddoppia…. il bisogno di restare a casa per me era abbastanza giustificato, sistemare tutti i cartoni con gli addobbi di Natale, aver finalmente fatto l’albero(sperando che il gatto non se lo fà cadere addoso) e riordinare la casa, un giorno di lavoro in casa, insomma.
Ma non é stato cosi’, cioé, in parte. Ho avuto il mio giorno, ho fatto l’albero, ho sistemato frettolosamente e confusamente i cartoni degli addobbi vuoti nel ripostiglio e riservarmi un bel pezzo dell’intera giornata da sola. Ero da sola finalmente, avrei potuto spaziare in cucina e fare quello che mi pareva e cosi’ é stato. Ho messo in atto, in meno di 5 minuti un laboratorio di cioccolato. Ho tirato fuori tutte le tavolette di cioccolato che avevo in dispensa, le nocciole, le noci, la frutta candita, le spezie, cannella,vaniglia, chiodi di garofano ecc…ecc. e mi son messa a cioccolatare. Che piacere!!!! sentire il profumo in casa di questi aromi invernali, coccolosi e golosi.
Per cominciare ho subito preparato la torta friabile alle nocciole di G. Fusto pubblicata da Alex (Ombra nel portico) E’ troppo troppo buona, bellissima idea ragalo per le amiche, per le colleghe di lavoro, il suo profumo irresistibile invade tutta la casa, il guaio é che  bisogna lasciarla riposare una notte prima di toccarla e goderne il massimo della sua friabilità, io ne ho fatto una minuscola per assaggiarla subito sfornata bruciandomi la lingua, come al solito. Copio la ricetta  pari pari  da Alex (dove troverete dei preziosi consigli in merito) con la sola aggiunta da parte mia, di qualche  cucchiaio di cacao amaro nell’impasto, tanto per renderla ancora più golosa. Esistono piu’ di 15 golose versioni che Alex farà in modo di comunicarcele al piu’ presto, vero Alex? ;-)…che consiglia di regalarla insieme a delle “lastre” di cioccolato da preparare in casa. Fatevela  prima per voi e poi  fatela da regalare e inseriteci le vostre idee, frutta candita per esempio o cioccolato bianco, pistacchi, noci, amarene o quant’altro che vi viene voglia e fatemi sapere!

La ricetta

  • 100 g di farina integrale ( io ho usato della farina di integrale d’orzo)
  • 110 g di farina 0
  • 150 g di burro
  • 80 g di zucchero
  • 150 g di nocciole tostate
  • 1,5 g di sale
  • 3 cucchiai di cacao amaro di buona qualità ( non previsto nella ricetta di Alex)
Portare il burro a 27° e girarlo bene ( scrive Alex), cioé, ammorbidire il burro nel micro onde circa 15/16 secondi e amalgamarlo bene. Nell’impastatrice ( o se non l’avete usate una ciotola e mescolate con un cucchiaio di legno) unire al burro lo zucchero semolato, le nocciole tritate grossolanamente e una piccola parte della farina ed il cacao amaro aggiunto da me. Aggiungervi il sale.
Terminare aggiungendo il resto della farina. Preparate una teglia rotonda, ricoprirla di carta forno e pressare con le mani l’impasto ottenuto, ma non troppo.
Cuocere in forno alla temperatura di 155° per 50/55 minuti. Far raffreddare una giornata prima di confezionare. Si conserva per 15/20 giorni fuori dal frigo e ben sistemata in carta acetato o carta forno.
Grazie Alex!
Version française
Friabilissime nocciole

Gâteau très sablé aux noisettes 

  • 100 g de farine de blé complète (j’ai utilisé la farine complète d’orge)
  • 110 g de farine T45
  • 150 g de beurre
  • 80 g de sucre
  • 150 g de noisettes grillées
  • 1,5 g de sel
  • 3 cuillères à soupe de poudre de cacao de bonne qualité (pas inclus dans la recette originale)
Ramollir le beurre à 27 °  au micro-ondes pendant 15/16 secondes et bien mélanger. Dans un bol mélanger avec une cuillère en bois, le beurre et le sucre cristallisé, ajoutez les noisettes hachées  grossièrement et un peu de farine et la poudre de cacao.Ajouter le sel.Terminez en ajoutant le reste de la farine.Mélanger rapidement du bout des doigts jusqu’à l’obtention d’une masse grumeleuse. Verser le tout dans un moule rond, recouvert de papier sulfurisé et appuyez la pâte bien avec vos mans.
Cuire au four à 155 degrés pendant quelques minutes 50/55. Laisser refroidir. Se conserve pendant plusieurs jours en dehors du réfrigérateur enveloppé dans du papier sulfurisé.
Annunci

20 pensieri riguardo “Friabile alle nocciole e cacao

  1. Ma che bella!!!!bravissima Patrizia…é davvero facile farla vero? mi piace molto l'aggiunta del cacao. La prossima che faró sará con nocciole, mandorle e noci… ma credo davvero che con la fantasia si possono creare tantissime varianti!

    Mi piace

  2. Ady, io finalmente ho usato le nocciole che non c'erano più in casa da tempo per motivi di allergia e grazie alle cure mio figlio ora puo' annusarle :))) io le adoro e sentivo la loro mancanza, con le mandorle é sicuramente un'altra golosità ^^^Onde, ho qualche problemino anch'io ad esserti sincera ma più che altro dovrei evitare per "evitare" accumuli che poi non vanno via facilmente ;-)Edda, ohhhh dai per Natale ce la farai io ho fatto poco per volta – grazie e buon fine settimana anche a te, purtroppo con il freddo :(Babette, grazie!Gemelline, il guaio é che non mi basta ma é già qualcosa ;-)Cristina, con piacere ^^Kristel, certo mio marito se ne rende conto dopo, della necessità di "riposo'casalingo divorando tutto ;-)Martina, ohh no non ti preoccupare farai presto ad imparere blog bellissimi che possono aiutarci sono tanti, grazie cmq della fiducia 🙂

    Mi piace

  3. Anch'io quest'anno anziché biscottare, in vista del Natale, cioccolateggio… il problema è che devo testare tutto, con effetti devastanti sul mio apparato gastrointestinale! Adesso che mi offri un nuovo spunto, come faccio a resistere?

    Mi piace

  4. Ne sento quasi il sapore. Bellissima, cosi' rustica e essenziale. E non voglio immaginare quanto siano belli i tuoi addobbi. Io sono ancora in fase "fuori tempo massimo" 🙂 Baci e buon fine settimana

    Mi piace

  5. Hai fatto benissimo a prenderti un giorno. E poi ogni tanto ci vuole. Magari io. Inoltre scommetto che tuo marito, una volta rientrato abbia aprezzato molto questo dolce. Ora mi vado a spulciare la ricetta di Alex. Buon week-end cara!

    Mi piace

  6. dovrebbero essere buinissimi! ciao mi chiamo martina e purtroppo sono un disastro in cucina! 😦 credo che il tuo blog sarà molto utile per me!mi farebbe piacere che passassi da me e se ti va, seguimi! ti aspetto! bacione ^^

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.