Bucatini al pesto di menta e pistacchi


bucatini al pesto di menta e pistacchi

Version française de la recette en bas

Questo formato di pasta é “disgraziato” per la maggiore, non é apprezzato e sfruttato come invece merita. A cominciare da mio padre che dice” scivolano” per finire al mio figlio Vittorio che dice ” non si arrotolano alla forchetta, in altre parole ” scivolano via dal piatto e dalla forchetta” e schizzano la salsa addosso.

Difficile trovarli qui nei negozi anche specializzati di pasta italiana, io me li porto da casa italiana ,uno o due pacchetti, visto che per voglia sono la sola a dovermeli mangiare.
Noi italiani siamo speciali in fatto di formati, perché certi formati stanno solo bene con una salsa specificatamente provata, sperimentata , non ci si scosta molta dai classici bucatini all’amatriciana, per cio’ io adoro questo piatto e qualche volta nell’anno me lo devo proprio fare. Ma non e questa la ricetta che vi propongo.
Per farli mangiare ai miei figli ho pensato di usare una delle loro salse preferite, anzi il pesto preferito che spalmano a grandi cucchiai su fette di pane e prima di far passare la data di validità all’ultimo pacchetto di bucatini li ho proposti in verde e ne sono stati attratti e il fatto che scivolavano e schizzano non ha avuto molta importanza.

Il pesto di questa ricetta é leggermente diverso da quello della pizza, con l’aggiunta dei pistacchi e del’aceto che si lega benissimo con la menta questa versione la immaginavo più adatta a condire la pasta. Di varianti ne esistono parecchi, con i capperi e con le mandorle, non c’é limite alla fantasia basta solo usarla e andare a gusto personale.

La ricetta per 4 persone:
Il pesto:
50 gr. di pistacchi sgusciati
60 gr. di foglie di menta
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di aceto
1/2 bicchiere di olio  extra vergine d’oliva fruttato
sale e 2 grani di pepe bianco

400 g di bucatini o di altro formato di pasta

Mixate insieme tutti gli ingredienti ed aggiungete  l’olio a filo riducendo la salsa omogenea e abbastanza fluida.
Intanto fate cuocere i bucatini scolandoli al dente e versateli in una larga padella calda, conditeli con il pesto, mescolando bene, aggiungete acqua di cottura della pasta nel caso sia necessario e servite subito.

margheritamargheritamargherita
Version française

Bucatini al pesto di menta

Bucatini au pesto à la menthe et au pistaches
pour 4 pesonnes
1 bouquet de menthe fraîche (60 g.)
50 g de pistaches
1 c à c de sucre
1 c à s de vinaigre de vin
1 1/2 verre d’huile d’olive fruitée
2 baies de poivre blanc
400 g de pâtes “bucatini” ou spaghetti

Mixez le bouquet de menthe avec le poivre, les pistaches, le sucre, et le vinaigre. Ajoutez enfin l’huile d’olive,continuez à  mixer , jusqu’à ce que vous obteniez une belle émulsion .
Faites cuire les pâtes dans une casserole d’eau salée, égouttez-les “al dente” , puis versez les pâte dans une poêle chaude et ajoutez le pesto, mélangez en ajoutant de l’eau de cuisson si necessaire. Servez aussitôt.

30 pensieri riguardo “Bucatini al pesto di menta e pistacchi

  1. Sono felice che tutto sia tornato alla normalità!!!Non amo i bucatini, ma con questo pesto sono favolosi: negli anni precedenti abbiamo avuto tantissima menta, ma quest'anno langue ….Aspetterò che infoltisca e poi proverò questo pesto: mi incuriosisce la presenza dell'aceto 🙂

    "Mi piace"

  2. Grazie!!1) mi piacciono i bucatini2) la menta sta invadendo il mio giardino 3) ho una confezione di piastacchi aperti che attende una fine dignitosaquidni la tua ricetta è aggiudicata domani per cena!!

    "Mi piace"

  3. Scomodo o no… ma come si può resistere di fronte ad un piatto come quello che hai fotografato? E' perfetto a parer mio! Mi segno la ricetta del pesto, perchè la menta ha pressochè invaso il roseto e è ora di sfoltirla :)Un abbraccio,wenny

    "Mi piace"

  4. Effettivamente i bucatini sono un formato di pasta un pò "scomodo" ma a me piacciono tanto, sopratutto con il pesce…ma credo che anche questa ricetta non sia da meno! Mi hai conquistata! complimenti!

    "Mi piace"

  5. Cibou…sono una gnoma ;)Zebra…con grande mio piacere, grazie!Acqualina….grazie^^Cinzia….ah,ah,aha…che simpatica l'idea del paraschizzi devo suggerirlo ai miei la prossima volta 🙂 grazie!Gemellina…bé si i piatti semplici piacciono senza dubbi e poi si preparano prestissimo :)GrazieCarlotta…grazie^^ bacio!Alex…il mio giardino ne é invaso io pesto tutti i giorni figurati!!!Grazie^^Blueberry…ma volentieri!

    "Mi piace"

  6. Io a casa cucino poca pasta, ma i bucatini sono uno dei formati che uso di piu', li adoro nonostante rischi sempre di macchiarmi, visto che scivolano e scappano :)Mi piace molto la nota di acre che hai dato con l'aceto a questo pesto, me ne devo ricordare…..Oggi la mia calabrese parigina preferita e' stata nominata, senza fare riferimenti a cose e persone realmente esistenti… :PBacio!

    "Mi piace"

  7. Elga, ci conto! :))Onde, mi fa piacere, anch'io ne ho tantissima, le foglie?…vado in giardino e le prendo e le conto+ tardi ti faro' sapere 😉 GrazieRaffa…Ecco finalmente una che la pensa come me. Grazie cara!Genny…allora ho fatto bene a non mettere i pisellini anche qui!!! ero tentata 😉 baci

    "Mi piace"

  8. Sai che, di fronte all'esplosione della menta del mio terrazzo mi ero proprio chiesta se era possibile usarla per il pesto… et voila, ecco che mi rispondi tu! Fantastica, la provo sicuramente, anche se mi chiedo quante foglie saranno, più o meno, 60 gr di menta…

    "Mi piace"

  9. Dodo'…l'aceto nel pesto di menta oltre che a starci bene mantiene il colore verde delle mente che altrimenti tagliuzzata si inscurisce molto. Grazie e felice giorno ^^Benedetta…con questa salsina verde almeno non ci si sporca di rosso, Grazie e buona giornata!

    "Mi piace"

  10. sono d'accordo con i tuoi figli! 🙂 sia perchè pure io con i bucatini ho questo rapporto di odio e amore, nel senso che mi piacciono tanto ma faccio una fatica a arrotolarli che non ti dico! e poi sono d'accordo perchè con questo condimento mi sarei impegnata moltissimo ad arrotolarli come si deve!!!un abbraccio cara

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.