Barrette di speculoos al cioccolato


Barrette croccanti al cioccolato

Version française de la recette en bas

Corri, corri e corri sempre, salti e salti come un canguro, sali e scendi, fai chilometri e non te ne rendi conto, certo prendi anche la macchina per fare la spesa, per accompagnare i bimbi a scuola, per andare al lavoro…ma sempre chilometri fai, ed il piede sinistro non ha retto questo sforzo…sarà l’età?, accidenti, io mi sento in forma come una ventenne, sarà che mi manca vitamina D?, sole, luce, calore!!!! Il fato é che mi sono fratturata il dito medio del piede sx…come?…bhooooo!!!, proprio non lo so’, ne come, ne quando é successo, mi sono ritrovata( già 15 giorni???) con un dolore lacinante ed un colore rosaceo-viola sul piede, proprio mentre andavo a fare il mio corso di ginnastica…Ho pensato, bhe,  mi passerrà é che sarà mica?…un tendine innervosito…quattro salti e mi passerà!!!!Invece no, faccio un giro di novanta gradi e rientro a casa, zoppicando.

Ora me ne sto buona buona a riposo ma non rinuncio a cucinare….ma chi mi farà la spesa?………………………

Mentre preparavo il post vengo a conoscenza che la mia ricetta con la mia storia sono in lista per il premio del contest di Genny…sono davvero già felice di essere tra le quelle selezionate e questo traguardo lo devo a mio padre il vero fautore della mia passione, lui che mi ha permesso di conoscere il mondo dei profumi e dei sapori grazie alla sua sempre ricerca di ingredienti di qualità e di regalarmene il primo assaggio. Grazie papino!

E un grazie sincero a voi tutti che gradirete la mia ricetta votandomi. GRAZIE!

Barrette di speculoos al cioccolato
per 12 barrette
150 g di biscotti secchi speculoos o altri biscotti
4 prugne secche tritate finemente
4 albicocche secche tritate finemente
1 cucchiaio di cranberries o uvetta o altra frutta di preferenza
60 g di burro

200 g di cioccolato nero al 70%
15 cl di panna

Mixare i biscotti secchi e mescolarli alla frutta secca e al burro fuso. Pressare questo impasto in una teglia rettangolare in silicone. Metterla in frigo per farla indurire bene.
Preparare la crema, portare a ebollizione la panna, versarla direttamente sul cioccolato tagliato a pezzetti e mescolare bene fino a che si ottieme una crema fluida e liscia. Versarla sulla preparazione biscottata, livellando bene. Mettere in frigo per almeno due ore.Tagliare le 12 barrette e servire. Si conservano tre/quattro giorni in frigo. Si possono congelare.
Nota:E’ un dolce facile da realizzare,puo’ essere preparato in  anticipo e congelarlo, adatto a mio parere, per le prossime feste aggiungendovi delle decorazioni, tipo confettini colorati o polverine oro e argento.

Version française

Barrette al cioccolato
Barres au speculoos et au chocolat

Pour 12 barres
150 g de biscuits speculoos
4 pruneaux secs hachés finement
5 abricots secs hachés finement
1 càs de cranberries secs
60 g de beurre salé fondu

200 g de chocolat noir 70%
35 cl de crème fleurette fraîche

Ecrasez les speculoos avec un mixeur puis mélangez-les avec le fruits secs hachés et le beurre fondu.Pressez ce mélange au fond d’un moule souple rectagulaire. placez-le au réfrigérateur pour laisser refroidir et durcir sa base.
Portez la crème à éboullition puis versez-la sur le chocolat cassé en petits morceau. remuez bien jusqu’à ce que le mélange soit bien lisse. Versez le chocolat fondu sur la base biscuitée et laissez durcir de nouveau au réfrigérateur pendant 2 heures environ. Juste avant de servir, coupez le gateau en 12 barrettes égales. On peut les conserver au frigo pendant 3/4 jours. On peut aussi les congelées.

Annunci

41 pensieri riguardo “Barrette di speculoos al cioccolato

  1. Cara Patrizia, Devi riposarti un po!! se no, il corpo dice "stop"…Comunque queste "barres" sono di una golosita!!!!!perfette per andare meglio…Vado da vedere come si fa per votare 😉 Bacioni…

    Mi piace

  2. Il nostro corpo ci manda dei messaggi… secondo me il tuo ti sta decisamente dicendo "fermati".Si, fermati pernò non ci mollare!Intanto vado a copiare quella ricetta che ho già letto qui sotto… insalata di fagioli bianchi e… CIOMP…Ho già fame.Un nasinasi delicatissimo alla nostra malatina!

    Mi piace

  3. ma com'e', ogni dicembre i tuoi tendini fanno le bizze??Mi piacciono tanto gli speculoos, quest'anno riprovo a farli (l'anno scorso ho usato la ricetta del cavoletto, ma secondo me li ho cotto un po' troppo, almeno a confrontarli con quelli portati dal Belgio) e poi per entrare proprio a pieno diritto nel girone dei golosi ci faccio queste barrette :))Un bacio grande e stai a riposo, vorrei tanto venire io a farti la spesa!!

    Mi piace

  4. Ciao Mariluna!come stai?noi tutto ok siamo rientrati alla base, lavori finiti, e si sta riprendendo il tram tram quotidiano 🙂 a prestissimo ciaoooop.s ho fatto il gratin ai porri…..un successone!!!!

    Mi piace

  5. Mi sa che corri troppo…come tutte le mamme! :-)Poi anch'io mi sono accorta che le dita del piede sono molto delicate…un mese fa ho sbattuto il mignolo nella porta della verandina ed ancora oggi mi fa maleee!!!!Non ho fatto un controllo per sapere cosa gli è successo, ma non penso si sia rotto..boh!Bellissima questa ricettina…andrebbero proprio bene adesso :-DBacioniAgo 😀

    Mi piace

  6. io mi ero rotta il mignolo del piede sbattendo contro uno scalino…perchè non metto mai le ciabatte….i tuoi dolci mi sembrano semplicemente speciali un bacio e ora riposati

    Mi piace

  7. ahahah i mariti, i mariti.. 😀 no tranquilla, io comprerei tutto tutto esatto esatto :)) (fossi lì mi renderei disponibile seriamente!!:)spero ti rimetta presto… senza dover ingessare!! e fammi sapere dai! 😐

    Mi piace

  8. Intanto complimenti per il concorso e poi per questa ricetta dai sapori nordici moooolto riuscita (manca solo l'assaggio ;-)Auguri per il tuo piedino e riposati. Pensa che anche mia madre si era fratturata cosi' il dito senza sapere né come né dove, misteri :-)Un abbraccio forte forte

    Mi piace

  9. @Gloria:Grazie mille. Si si possono congelare senza problemi un'idea preventiva me i momenti no!@Elga: con tutto il cuore ne divido una con te…altrimenti mi tocca disintossicarmi poi il fegato se le mangio tutte. Grazie :))@Aiulik: ecco che ho una compagna…cmq tu và meglio vero?…io arrivero' al traguardo spero presto:( -Grazie@Simo: ohhh mi dispiace che stai poco bene é anche il tempo vero?…qui é grigio e umido e questo peggiora lo stato d'animo:P..***@Kristel:certo che fà bene se non avessi il pensiero fisso al lavoro, sai quando é un lavoro che costruisci tu con le tue mani!!! – Grazie se molto gentile!@virgike: bhe si l'hanno gradite molto anche loro sono golosissimi di cioccolato. Grazie mille per la tua gentilezza***@Daphne: 🙂 Grazie cara!@Maurina: Grazie a te!****@Onde: mille grazie della tua simpatia come sempre, il piedino guarirà presto ed io continuo a cucinare devo sopravvivere no?…***

    Mi piace

  10. Se queste barrette si possono anche congelare sono assolutamente da provare! Mi spiace per il tuo dito, però è vero che a volte si pensare "non ho nulla, sarà una botta da nulla" e poi ci troviamo un microfratture! ps: io ho votato i tuoi ravioli!

    Mi piace

  11. Fantastiche queste barrette stella mia! Ma mi raccomando adesso che sei li a casa a riposarti non mangiarle tutte:)) Mandamene un paio che ti faccio compagnia! Ti devi riguardare, mi raccomando, un bacione

    Mi piace

  12. Io 3 settimane fa sono proprio caduta e il piede è ancora un po' livido. Ho ripreso a camminare normalmente solo in questi giorni ma non mi sono fermata un attimo anche zoppi zoppi, non ce la faccio proprio! Relativamente alla ricetta quello che mi ha incuriosito del titolo erano gli speculoos di cui non avevo mai sentito parlare!

    Mi piace

  13. Mi dispiace per il dito…accidenti! Pero' un po' di sano riposo a casa ogni tanto fa pure bene. Se poi ci coccoliamo con queste splendide barrette mi sa che il male passa in un baleno. Adoro il cioccolato con gli speculoos. Auguri di pronta guarigione. Bacioni!

    Mi piace

  14. Mia carissima, che disastro, povero piedino… Beh, almeno, a quanto vedo, ne approfitti per cucinare… e che cucina! Questi dolcetti sono favolosi, non puoi capire che voglia che avrei di affondarci i dentini e assaporare le diverse consistenze!!! Complimenti per il concorso, incrocio le dita!!!

    Mi piace

  15. @Solema: ahi!!! anche te ma si puo' rimediare subito vero?;) grazie**@Gaia: gli speculoos sono dei biscottini fabbricati in Belgio al gusto pronunciato della cannella,possono essere sostituiti con altri biscotti secchi ed eventualmente aggiungere un cucchiaino colmo di cannella nel mix. Grazie!@Gio: e no il pede non mi impedisce di cucinare anzi ne approfitto per fare prove ed esperimenti, zoppicando, ho cucinato anche con una mano solo proprio l'anno scorso. Grazie mille, certo mi riposero'!@il cucchiaio: penso anch'io che é un piccolo segnale di allerta del fisico un tantino stanco…giusto riposo 😉 grazie ***@emilia: é quello che m'ha detto il dottore ma devo fare ancora la TAC per verificarne la gravità…forse é una cosa più banale di quello che sembra :)Grazie***@Fiordivaniglia: ma grazie mille della tua disponibilità, ti mando la lista e ti aspetto, sai non posso contare su mio marito odia fare la spesa e compra sempre quello di cui non ho bisogno anche quando gli do' la lista…una rabbia!!! Domani sentiro' il dottore, ancora non so' di preciso come curarlo sto piede, dopo la Tac sarà tutto più chiaro, forse ingessato?…:P@lise:@Genny:Grazie ragazze!!!!@Lenny:Grazie Milena, grazie di cuore, certo per la spesa ho pensato di farmela consegnare a casa, ci sono come al solito piccole cosette di cui ho bisogno per pasticciare!!!! quello che conta é che sono finalmente un po' più rilassata. Anzi, meglio domani sapro' con chiarezza il danno che ho combinato al piede;)***@Fatina: grazie mille carissima, sento la tua preoccupazione sincera ed infatti mia mamma non solo m'ha detto riposati ma mi ha anche detto: "ed ora come devi fare a stirare? a cucinare?ecc.ecc. preoccupazioni di una mamma lontana. Un bacio 🙂

    Mi piace

  16. Ancora in bocca al lupo per il contest!!!!!!Ho ancora gli speculos che mi hai regalato, anzi li stavo utilizzando per questo we, ma non ce l'ho fatta ed ora copierò la tua idea.Sabato sera con mia sorella abbiamo gustato le gauffres!!!!Stai a riposo, mi raccomando: per la spesa ed il resto riuscirete e trovare un modo …. la tua salute è più importante!

    Mi piace

  17. non ci posso credere, proprio ieri ho fatto i biscotti Speculoos, biscotti tipici del Belgio..!! Ma queste barrette sono moooolto ma mooooolto più invitanti di biscotti – in generale – altrochè! Che belle e che delizia..

    Mi piace

  18. Accidenti!!! Con un pò di riposo e qualcosa di buono come queste barrette sono di sicuro che ti daranno di nuovo la carica giusta non appena il piedino si rimette a posto..forse voleva semplicemente starsene un pò tranquillo tra le mura domestiche!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.