Plumcake Venere


Cake Venere
Version française de la recette en bas

Sono curiosa, arcicuriosa e lo scoperto proprio amando la cucina. Se non lo fossi stata non mi sarei messa ad azzardare gusti e intrugli dall’apparenza bizzarri ed insoliti tra loro, in questo caso é di sicuro un pregio la curiosità, arricchisce la mente ed il palato. La farina di riso nero l’ho scoperta da Lei e ho subito provato. Il sue Cake é delizioso, davvero buono per la prima colazione e…non solo. Ne sono rimasta entusiasta che l’ho fatto tre volte. Il pacchetto del riso venere l’ho terminato e per fortuna che da qualche tempo lo si trova anche nei super vicino casa. Cmq, quel che volevo dire é che vi consiglio di fare la prova. Intanto stupirete le vostre amiche. Tutti m’hanno chiesto: “C’é il cacao vero?ah no?….” No!!!!, niente cacao, niente cioccolato.

cake venere
Un cake poco dolce proprio come piace a me e tanto per cambiare dalla ricetta originale, che vi garantisco la bontà assoluta, vi presento la mia con qualche ingrediente in più, tipo la lieve ma efficace grattuggiatina della fava tonka , dal gusto caldo della vaniglia e della mandorla amara insieme ad un accenno al tabacco, insomma quello che mi ispirava al momento durante la preparazione dell’ennesimo cake.

Plumcake alla farina di riso venere

180g di farina di riso venere -70g di farina di mandorle-150g di zucchero grezzo di canna -125 g di yogurt greco -70 ml di olio extra vergine d’oliva -2 uova-1 bustina di lievito non vanigliato– 1/2 fava tonka grattuggiata – mandorle a scaglie per decorare.

Ho mixato il riso venere con il magimix riducendolo a farina che poi ho setacciato. Ho mescolato la farina di riso con la polvere di mandorle, il lievito ed la grattuggiatina della fava tonka.
Ho lavorato le uova con lo zucchero per 2 min con le fruste elettriche, ho aggiunto l’olio,lo yogurt ed infine la farina di riso con la polvere di mandore e lievito amalgamando bene il tutto con una spatola. Ho preparato lo stampo da plumcake, imburrato ed infarinato e vi ho versato l’impasto che ho poi spolverato di scaglie di mandorle. In forno ventilato a 180° per 35/40 min. Verificate la cottura con un spiedino di legno. A cottura ultimata fate intiepidire il dolce nello stampo.

Aggiornamento: Dai vostri commenti mi sembra evidente che l’esecuzione di questo dolce diventa difficile per gli ingredienti citati: farina di riso e fava tonka. Allora ecco  i seggermenti: Intanto la farina di riso Venere io non l’ho trovata ho solo mixato il riso venere riducendolo in farina e poi setacciato ecco che si ottiene la magica polverina. Per la fava toka basta sostituirla con della vaniglia non é la stessissima cosa ma il risultato é buonissimo lo stesso. Grazie e buon fine settimana a tutti:)

Version française
Cake Venere

Plumcake à la farine de riz Venere

150 g de sucre de canne – 180 g de farine de riz Venere– 70 g de poudre d’amande-70 ml d’huile d’olive -2 oeufs – 125 g de yaourt grec – un sachet de levure chimique – ½ fève tonka (à râper)- amande en filet pour décorer le cake.

Mixez le riz avec le magimix en le réduisant en farine puis tamisez-la. Mélangez la farine de riz avec la poudre d’amandes, la levure et le râpé de fève tonka.
Battre les oeufs avec le sucre pendant 2 minutes avec un fouets électriques,  ajoutez l’huile, le yaourt, et enfin la farine de riz avec de la poudre d’amande et la levure. Mélangez acev une merise. Préparez le moule à plum-cake, beurré et enfariné et versez la pâte ,puis saupoudrez avec les amandes en filet. Réchauffez le four à 180° C., cuire le cake pendant 35/40 min. Vérifier la cuisson avec une curedent en bois. Laisser tièdir le gâteau dans le moule.

Pubblicato da Patrizia

Io? insicura,permalosa,testarda,incostante, puntualissima anche troppo......continua

30 pensieri riguardo “Plumcake Venere

  1. questa è proprio una magia, un'illusione ottica ahahahah sembra davvero cioccolato ;)e grazie anche per le ultime dritte per ottenere la farina di riso venere cummà sei troppo favolosa *cla

    "Mi piace"

  2. @trinidad:bien sûr, je crois que vous pouvez la trouver chez les boutiques de produits bio…merci de votre visite :)@Alex:é molto semplice mixarla con un semplice macinacaffé. 😉 Grazie e buona notte!

    "Mi piace"

  3. Interessante la farina di riso venere. Ma mi sa che procederò come hai fatto tu…ma la fava tonka ce l'ho..quindi tutto bene. E poi così nero, quel cake è proprio "sciccoso"…

    "Mi piace"

  4. Ogni tanto gli impegni mi impediscono di gironzolare tra i blog amici. Per fortuna son passata da te, non mi sarei mai perdonata se avessi perso questa tua delizia!!! Buon week-end

    "Mi piace"

  5. Sono conquistata, mi si apre un mondo (nero 😉 e le foto sono bellissime. Senza parlare del nome molto suggestivo. Veramente grazie per questa scoperta… Baci e buon fine settimana!

    "Mi piace"

  6. @Gabri:Innanzitutto grazie per la domanda. Sostituire la farina di mandorle?…con la Maizena o la fecola?…prova, penso che questo dolce essendo già abbastanza umido e granuloso, tieni presente i dolci con la farina di mais?…uguale, percio' penso che l'idea non sarebbe male e darebbe al dolce più compattezza…se ci provi fammi sapere mi và di tentare l'esperimento.@Claud:carissima, e meno male!!! avevo quasi timore di postare questo cake con questa spezia particolare. So' che non é facile trovarla in italia ma on line si trova. – grazie****@Elguccia…hai visto le tue fotine?…

    "Mi piace"

  7. …e meno male che non sono l'unica a ignorare l'esistenza della fava tonKa!!Bello davvero questo plum cake nero… ma con il riso venere era da dire che fosse interessante… non è mai banale, nemmeno bollito!

    "Mi piace"

  8. Questo plum-cake è meraviglioso! Avevo già letto del "trucco" di ottenere la farina di riso macinando semplicemente i chicchi, ma il riso nero è la prima volta che lo vedo utilizzato in un dolce! Ricetta davvero affascinante…!Solo due domande: posso sostituire la farina di mandorle con della maizena o fecola di patate?E poi com'è come consistenza: umida, compatta o sbriciolosa? Scusa, ma mi incuriosisce troppo e appena trovo il riso venere la voglio provare…

    "Mi piace"

  9. @Tutte:Grazie di cuore vi leggo tra una lasagna ed un'altra…cioé sto lavorando e vengo a sbirciare se ci sono domande particolari perché é un dolce curioso!@Lenny: io ho usato il macina caffé percio' puoi benissimo avventurarti un tantino di tempo in più perché devi farlo poco per volta ma ne vale la pena. Grazie ****

    "Mi piace"

  10. Mi hai conquistata: avevo fatto tesoro dell'idea di Anna e poi ho ammirato la pasta di Elvira, ma questo cake è a dir favoloso.Peccato dover attendere di andare da mia sorella per trasformare il mio riso venere in farina …Dici che posso avventurarmi con il macinacaffè o con il tritatutto o è importante un robot potente?Da Kostantina ho visto un cake con quinoa e pensavo di ricavare la farina dall'amaranto ….

    "Mi piace"

  11. MAriluna buongiorno!! Ho ancora il resto del sacchetto di riso venere, anche io ppresi isoirazione da Anna per farci la farina, ed ora la tentazione di provare anche questo cake e' fortissima :))Black is good! BAcio grande, buon fine settimana!

    "Mi piace"

  12. ma buongiorno.scappando a portare le bambine a scuola penserò a dove poter rifornirmi degli ingredienti rari.la fava tnka la damo ar gatto come al solito che in italia niente da fare, la farina di riso venere cercherò…santo castroni

    "Mi piace"

  13. Ma tu hai trovato la farina di riso nero? Io mai, ma avendo il Bimby, pensavo di ridurre in farina direttamente il riso venere, perché da quando anche io ho visto il suo dolce, ho pensato che mi piacerebbe fare… ma la fava tonka non la trovo!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.