biscottini

Biscotti senza zucchero ai semi di sesamo

Biscottini  senza zucchero ai semi si sesamo

Questi biscottini capitano giusto appunto dopo la sconfitta del’Italia, meritata a parer mio…peccato ma l’amaro in bocca resta.

Questi biscottini sono senza zucchero ,che generalmente preparo quando ho l’intenzione di fare una dieta non troppo restrittiva…adoro il cioccolato nero fondente a 80% di cacao cosa che non facilmente riesco a rinunciare…per la loro forma e il gusto pronunciato del cacao amaro rendono l’idea di un bel pezzo di cioccolato , in realtà non so’ se le calorie di un biscottino cosi’ confezionato equivale a meno della metà di un pezzo di cioccolato, io mi illudo che sia cosi’…e non mi faccio, come dire…senzi di colpa se al mattino ne mangio uno e magari un’altro alla sera…l’effetto fa quasi uguale e se poi aggiungo un mini cucchiaino di confettura di latte al tè Matcha (dolcissima) o anche altra confettura ,il gioco é fatto, vi assicuro che é un piccolo espediente efficace…per non essere indotti a tentazioni…provate.

Biscottini  senza zucchero ai semi di sesamo

Ingredienti:
100 g. di farina doppio zero *50 g. di farina di farro *50 g. di cacao amaro *5 cl. di olio d’oliva*10 cl. di latte di soia *1 cucchiaino abbondante di polvere d’arancia *2 cucchiai di semi di sesamo

Biscottini senza zucchero ai semi di sesamo

Ho mescolato tutti gli ingredienti insieme per formare un panetto che ho lasciato riposare per mezzora in frigo. Ho steso il panetto in una sfoglia di circa 3 mm. ed ho tagliato con l’apposita rotellina delle striscioline di 12 cm. di lunghezza e 2 cm. e mezzo di larghezza. avrete cosi dei biscottini di circa 10 g. l’uno. Accendo il forno e lo lascio arrivare alla temperatura di 180°c. metto i biscottini su una teglia ricoperta di carta forno e li faccio cuocere per 10 minuti…spegno e lascio ancora nel forno per 5 minuti.. Questi biscottini sono adatti alla confettura di qualsiasi tipo proprio per l’assenza di zucchero, se li preferite dolci potrete aggiungere circa 50 g. di zucchero a velo nell’impasto…buonissimi con la confettura di albicocche o anche di fragole e perché no all’arancia..

Biscottini senza zucchero ai semi di sesamo

Standard
antipasti

Crostoni con crema di caprese…

Tramezzini tre colori

…per gustare piacevolmente la partita di questa sera .

Davanti alla Tv, tutti stasera, anche chi come me, non si interessa più al calcio da un po’ di tempo…mi annoia, mi delude, mi innervosisce. Non sento più lo stesso spirito competitivo di qualche anno fà…quando le partite venivano seguite alla radio, tutte le domeniche pomeriggio con le voci inconfondibili di Sandro Ciotti e Enrico Ameri….tutto il calcio minuto per minuto…con mio padre…accanito tifoso della juventus, mi portata allo stadio, ma che dico, al piccolo campetto del paese dove le squadre locali giocavano le loro partite di campionato. Erano tanti anni fà ed io mi divertivo a guardarli ed anche ad ascoltare le grandi squadre competere sempre con tanta agonismo…non avverto più la stessa emozione oggi…non so’ se sono i miei interessi che sono cambiati o sono stati i fatti per eccessi di violenza e altre storie che girano intorno al mondo del calcio che mi hanno fatto perdere di vista quello che dovrebbe dare alla gente comune uno sport cosi’ importante e popolare come il calcio in Italia e cioé : divertimento, gioia e tanto spettacolo.

Comunque sia nelle competizioni mondiali che europei , giust’appunto, tra poche ore…lo spirito nazionalistico, data la mia lontanaza dall’italia, prevale e cresce la voglia di unirmi a tutti gli italiani a gridare ” Forza Italia” e….finalmente che vinca il migliore.

Tramezzini tre colori

Dosi per quattro crostoni: fette di pan carré che taglio con un copapasta rotondo, ricavando 3 crostoni a persona e spennello di olio d’oliva e faccio dorare in una padella antiaderente dai due lati.
La crema per farcire questi crostoni é cosi’composta:
1) crema rossa ho utilizzato dei pomodorini confit mixati,
2) crema bianca , una mozzarella mixata con della panna fresca in modo da ammorbidirla e un pizzico di sale nella quale aggiungo 2 cucchiai di mandorle spellate e tritate non troppo fini,
3) crema verde, ho preparato un pesto di rucola,parmigiano,uno spicchio d’aglio,pinoli e olio d’oliva, sale q.b.
Ho spalmato sui crostoni in ordine crema rossa, crema bianca e pesto. Si possono mangiare già cosi’ insieme ad una inslatina mista ma anche passati in forno caldo per 5 minuti il tempo di far sciogliere la mozzarella.

Tramezzini tre colori

Anche per questa ricetta partecipo all’iniziativa di Dolcezza La cena degli Azzurri

Standard
insalate

Insalata tiepida di pasta

Insalatina di pasta tiepida

Cielo ancora grigio, pioggerellina fitta in alternanza a temporali e temperature autunnali…ma che primavera!!! Mentre abbiamo tanta voglia di sole e di calore ed il corpo ha bisogno di disintossicarsi per gli accumuli dei mesi più freddi, non cé soluzione…il meteo non promette ancora estate, almeno qui da noi…dove oggi il termometro puo toccare i 35 gradi all’ombra e domani scendere in poche ore a 10 gradi…é una grande fatica per il fisico e per la mente…ma a tutto cio’ non possiamo proprio nulla…tranne che fare le valigie e cercare spiagge assolate….ma….non é da tutti permettersi posti paradisiaci ed allora non ci resta che trovare soluzioni home made….preparandoci delle colorare insalate e in questo caso tiepida per avere l’impressione di mangiarla sotto il sole….nel frattempo, con questa ricetta partecipo alla simpatica iniziativa di Dolcezza La cena degli Azzurri

Insalata tiepida di pasta

Il piatto l’ho composto molto velocemente perché avevo a disposizione della sera precedente questi ingredienti di cui non so’ darvi le dosi esatte.

Fagiolini gia lessati e conditi con olio, sale e aglio

Un petto di pollo marinato con del limone e degli aromi e grigliato al forno

Ho tagliato tre pomodori san marzano maturi al punto giusto e mescolati in una ciotola insieme ai fagiolini tagliati in due e il filetto di pollo a pezzettini, una piccola scatola di mais, qualche oliva verde snocciolata e tagliata a pezzetti.Ho messo a bollire i fusilli lunghi scolandoli al dente e passandoli veloce sotto l’acqua fredda del rubinettoe li ho versati insieme agli ingredienti descritti in precedenza. Ho messo in una pentola antiadesiva due cucchiai di olio evo uno spicchio d’aglio e delle foglioline di menta fresca ed ho lasciato rosolare per pochi minuti l’aglio, con questo olio ho insaporito l’insalata di pasta e servito nei bicchierini di vetro…un piatto veloce e simpatico da servire mentre si guarda la TV.

Insalatina di pasta tiepida

Standard