Strudel


Strudel

Ieri, c’erano due pere conferenze nel cesto della frutta che continuavano a guardarmi da un po’, una, al solo avvicinarmi il suo profumo si espandeva, senza ritegno, in tutta la cucina, l’altra la vedevo guardarmi ancora con maggiore insistenza dell’altra facendomi notare che i giorni passati qualche macchiolina marrone era comparsa quà e là….ho pensato e ripensato….una macedonia era ormai inevitabile, si ma con quale altra frutta? erano le sole rimaste. Intanto comincio a lavarle, asciugarle ed attagliare a pezzettini cercando nella memoria qualche idea per darle, dopo qualche giorno di attesa, la giusta ricompensa facendone qualche cosa di più che una semplice macedonia……

Per la pasta:200 g. di farina,1 uovo,100 g. di acqua tiepida,un pizzico di sale,un cucchiaino di cardamomo in polvere,2 cucchiai di olio evo.

Per la farcia:Le due pere conferenze tagliate a pezzetti con un cucchiaio di rum,2 cucchiai di fiocchi d’avena,1 bustina di zucchero vanigliato,1 cucchiaio di pinoli,3 biscotti di farro sbriciolati,1/2 cucchiaino di cardamomo in polvere

Strudel

Ho preparato la pasta brisé, mescolando bene gli ingredienti insieme e ho lavorato sulla spianatoia per 5 minuti, d’orologio, la pasta viene cosi’ ad essere bella liscia….poi l’ho lasciata riposare mezzora coperta sotto una ciotola a temperatura ambiente.

Intanto ho preparato la farcia, aggiungendo nelle ciotola contenente le pere a pezzetti e il rum, i due cucchiai di fiocchi, lo zucchero vanigliato, i pinoli ed 1/2 cucchiaino di cardamomo.

Sulla spianatoia ho tirato bene la pasta in uno sfoglia rettangolare abbastanza sottile. L’ho sistemata sulla placca del forno ricoperta di foglio forno. Sbriciolati i biscotti al farro li ho cosparsi al centro della pasta, ho aggiunto la farcia di pere e chidendo i lembi della pasta prima da una parte e poi dall’altra portandoli al centro coprendo bene le pere, ho infine ancora piegato lo strudel dandole la forma di un salame. Ho messo lo strudel in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Dopo averlo lasciato intiepidire l’ho servito osparso di zucchero a velo.

Come avrete notato non c’é zucchero nella farcia le pere mature sono abbastanza dolci ed ho preferito non aggiungerne per rendere questo dolce non troppo calorico

Strudel

Annunci

51 pensieri riguardo “Strudel

  1. Carissima c’è sempre da imparare!Finalmente ho trovato la ricetta ideale per la pasta da strudel.ME LA SEGNO!!!!!Anche io spesso mo ispiro a quello che ho in casa, ma il tuo strudel deve essere sublime.Grazie a nome di tutte le tue amiche .Un bacioGrazia

    Mi piace

  2. @Lenny, grazie per le tue splendide parole, questa pasta per lo strudel segnatela perché io dopo averla sperimentata ormai la faccio sempre anche per strudel salati… cosi’ come la pasta sfoglia certo che é buona anche per farciture salate,il segreto é di non manipolarla troppo e di mettere sempre il burro molto freddo…

    Mi piace

  3. Un’ispirazione superba ed un’esecuzione sublime.Le foto fanno il resto!!!!!!!!!!Bravissima come sempre.Adoro lo strudel, ma ho provato solo una volta e la pasta non mi è riuscita: nelle mie sperimentazioni sono troppo incostante.Mi piacerebbe riprovarci e questa volta, utilizzando la tua ricetta.A proposito, colgo l’occasione per dirti che da poco ho visionato il pdf di gnocchetto sulla “giornata della lentezza” e mi ha incuriosito molto la tua ricetta della pasta sfoglia che ho trovato meno complessa rispetto a quella classica (che prevede vagonate di burro e giri lunghi e vorticosissimi), scusa la domanda stupida: va bene anche per il salato?Quasi quasi tento.

    Mi piace

  4. @Arietta, grazie prima di tutto sempre molto carina e mi fai ridere ogni volta, insomma mi metti allegria…dunque…compro spesso a Ikea e ad un’altro magazzino simile ma ancora più bello per la qualità dei prodotti anche se a prezzi abbastanza ridotti che si chiama Alinea,online lo trovi basta andare su google, ma non so’ se in Italia c’é. Un bacio

    Mi piace

  5. @Carla,ma sicuro!!! e chi puo fermarsi con due birbantelli supere attivi ed un marito goloso?@aioulik,ti consiglio allora di provare a farlo questo strudel magari con la tua bravura la farcia sarà unn’altra bella sorpresa.

    Mi piace

  6. @Fra, Grazie, con gli avanzi la fantasia si apre inevitabilmente se non vuoi tutto buttare nella pattumiera e poi ti accorgi di quante cose buone si possono fare senza sprecare nulla.@Marcella, grazie, anche a te.@Ciboulette,il cardamomo é una spezia che nch’io scopro da poco é talmente profumato che si associa bene con la frutta.

    Mi piace

  7. @Capo di fragole, buongiorno anche a te é stato bello ieri al mare?@Magnolia,io aspettavo che qualcuno le azzannasse ma non si volevano decidere ed allora la fine l’ho pensata io.Grazie@Cookie, ciao , piacere di leggerti, spero tutto bene….con le pere mature si evita di aggiungere troppo zucchero meglio dolcezze naturali no?

    Mi piace

  8. @Unika, ispirano sopratutto i resti, prima o poi quando si avvicina la fine qualcosina viene sempre fuori.@Geillis, ti garantisco che viene molto bene con questa pasta..@Mirtilla grazie e buon lunedi’

    Mi piace

  9. questo strudel è una favola, mariluna!! cosa inventare da due pere insistenti eh? :Dora però devi dirmi una cosa….dove dove dove trovi quelle porcellane favolose che esponi in ogni foto, per non parlare delle tovaglie/tovagliette e simili! sono sempre piu innamorata *_*

    Mi piace

  10. Lo strudel con la pasta brisé, che buono…ho scoperto da poco il cardamomo, e con le pere deve starci benissimo!!! Prendo appunti, anche a me le pere rischiano spesso la morte per dimenticanza!!!

    Mi piace

  11. Ma lo sai che io ne ho tre di quelle belle pere che sospirano tutte le volte che le guardo! Speriamo che mio marito non le “disturbi” o meglio “azzanni” prima che possa provare la tua ricetta! Grazie è un bellissimo strudel!Buona giornataSilvia

    Mi piace

  12. che bello, questo strudel…io lo faccio con la pasta sfoglia perchè la pasta vera non m’è mai riuscita, proverò con la tua ricetta e col ripieno più semplice!Buon inizio settimana

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.