Arancia per due


In una “Epicerie fine” a Parigi, La Grande Epicerie, si possono trovare una selezione di introvabili prodotti provenieti da tutto il mondo. Vado non molto spesso ma quando vado faccio un giro scrupoloso per prendere cio’ che mi interessa, sopratutto in fatto di pasticceria e ci passo ore, essendo un negozio molto grande appunto e molto affollato.. tra gli ultimi acquisti mi porto a casa l’olio d’Argan, molto delicato, profumato ma costoso, utilizzabile non solo come prodotto di bellezza ma anche in cucina. L’olio d’Argan alimentare ha un gusto simile alla nocciola ed é di colore miele-giallo-arangio, il suo utilizzo in cucina é consigliato soprattutto a freddo ( per il prezzo alto) per non perdere il suo gusto caratteristico. Eccellente per aromatizzare legumi, insalate e ovviamente tabulé e cuscus, una goccia finale sul pesce grigliato o su verdure , é ottimo per far marinare il formaggio di capra ( fromage de chevre, molto buono in Francia).

L’altro prodotto che ho portato a casa é una boccettina di cristalli di zucchero di colore rosa, aromatizzati allo zenzero, limone verde e petali di rose, assolutamente ottimo da aggiungere sulla frutta fresca, yogurt, ma anche dolci e bevande.La ricetta che vi propongo contiene questi due ingredienti ed é di una semplicità assoluta, poco calorie, vitaminica e dal profumo orientale, afrodisiaco aggiungerei. Simpatico dessert da gustare in due, magari per una cenetta intima a lume di candela…… Si avvicina S.Valentino.

Ingredienti: 1 Grossa arancia non trattata – 2 cucchiai di aceto di mele – 1 cucchiaino di olio d’argan -1 cucchiaino di acqua di fiori d’arancio -pizzico d cannella – 1 cucchiaio di semi di sesamo -1 cucchiaino di zucchero aromatizzato – caramelle per decorare

Tagliare l’ arancia a vivo, togliendo la buccia e la parte della pellicina in modo da lasciare solo la polpa dell’arancia. Tagliare a rondelle e sistemarle in un piatto. A parte preparare la vinaigrette emulsionando l’aceto balsamico con l’olio d’argan e l’acqua di fiorni d’arancio. Versare sulle fette di arancia e aggiungere un pizzico di cannella i semi di sesamo leggermente tostati sotto il grill del forno ed infine i cristalli di zucchero.

Par guarnire ho preparato un caramello con zucchero e poca acqua ho aggiunto un cucchiaino di acqua di fiori d’arancio , quando diventa di colore bruno l’ho versato su carta forno, prima che sia completamente solidificato ho staccato dei pezzettini, vedrete che comincerà a filare, e li ho arrotolati, attorcigliati,tirati dandogli delle forme astratte, con questo ho decorato il dessert di arancia.

Annunci

13 pensieri riguardo “Arancia per due

  1. a fine aprile starò una decina di giorni lì a Parigi, mi dovrai dare un po’ di dritte di negozi da esplorare, come questo che citi. Semplici e d’effetto le tue arance, molto romantiche.Francesca

    Mi piace

  2. @cookie: infatti mio marito mi perde sempre, lo ritrovo che mi aspetta fuori inc…volato.@Mirtilla: Carissima,forse non mi sono spegata bene,il caramello lo metto a solidificare sulla carta forno e non in forno, sai che potrebbe essere un’idea?@Claudia, Marcella e Francesca: Vi aspetto per andarci insiemo cosi’mio marito resterà a casa tranquillo.

    Mi piace

  3. sarebbe un negozio adatto a me, per farmi uscire dovrebbero usare la forza! buona la tua ricetta certo non trovando il tipo d’olio bisogna aver il dono di calibrare od annusare come sanno fare solo i grandi cuochi che non assaggiano mai buona giornata

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.